Auto economiche: i modelli in uscita nel 2021

Il mercato automobilistico sarà presto caratterizzato da svariati modelli di auto economiche: ecco una lista delle uscite annunciate per il 2021.

La pandemia causata dal coronavirus sta generando una potente crisi economica, sviluppata a livello mondiale. Una simile situazione di sofferenza sta colpendo anche il settore automobilistico nel quale è stato riscontrato, nel corso del 2020, un notevole caso delle immatricolazioni. Gli acquirenti, pertanto, necessitano sempre più spesso di rivolgere la propria attenzione verso auto che presentino prezzi ragionevoli.

Di seguito, alcuni delle auto economiche che verranno rilasciati nel 2021.

Auto economiche: i modelli in uscita nel 2021

L’utilitaria più economica

Nel gruppo delle utilitarie, l’auto più economica del 2021 sarà la Citroën C3, recentemente sottoposta a un’innovativa operazione di restyling. L’auto presenta un eccellente rapporto qualità prezzo, interni rinnovati ed eleganti con sedili Advanced Comfort e un nuovo sistema di infotainment che supporta sia Apple Car Play che Android Auto, da impostare attraverso un display touchscreen da 7”.

L’allestimento più economico di questa utilitaria, fornito di motore alimentato a benzina PureTech da 83 CV di potenza, ha un prezzo pari a 14.100 euro.

Le auto GPL e le diesel più economiche

Tra i modelli GPL che verranno commercializzati nel 2021, la vettura più economica sarà la nuova Dacia Sandero, pronta a ripresentarsi sul mercato automobilistico dopo essere stata sottoposta a restyling, fornita di un motore TCe GPL Eco-G da 100 CV di potenza totale e un prezzo di partenza pari a 11.550 euro.

I prezzi diventano man mano più elevati qualora si decida di optare per un’auto equipaggiata con un motore con alimentazione diesel. Tuttavia, i modelli diesel economicamente e tecnologicamente più interessanti in uscita nel 2021 sono:

  • Honda Civic, con motore 1.6 i-DTEC da 120 CV di potenza massima e con un prezzo di partenza pari a 23.900 euro;
  • Peugeot 308, con motore BlueHDi da 130 CV di potenza massima, a partire da 25.350 euro;
  • Skoda Karoq, con motore 2.0 TDi Evo SCR da 116 CV di potenza massima e con un prezzo di partenza di circa 28.000 euro;
  • Volkswagen Polo, con motore 1.6 TDi da 80 CV di potenza massima, a partire da circa 21.000 euro.

Le elettriche più economica

La sezione del mercato automobilistico destinata alle auto elettriche è in particolare fermento: difatti, il 2021 offrirà numerose possibilità a chiunque voglia cambiare drasticamente le proprie abitudini di guida, addentrandosi nell’era dell’e-mobility. Tra le proposte più interessanti dell’anno è possibile annoverare:

  • Citroën ë-C4, con una batteria da 50 kWh, un’autonomia di 350 CV, una potenza di 138 CV e un prezzo di partenza pari a 35.150 euro;
  • Dacia Spring, con una batteria da 26,8 kWh, un’autonomia di 255 CV, una potenza di 44 CV e un prezzo di partenza pari a circa 20.00 euro;
  • Opel Mokka-e, con una batteria da 50 kWh, un’autonomia di 322 CV, una potenza di 136 CV e un prezzo di partenza pari a circa 34.000 euro;
  • Nissan Leaf MY 2021, con una batteria da 40 kWh, un’autonomia di 270 CV, una potenza di 150 CV e un prezzo di partenza pari a 35.300 euro.
Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ferrari California Turbo: Le prestazioni della spider del Cavallino

Formula 1, calendario 2021: tutti gli appuntamenti programmati

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media