Notizie.it logo

BMW X6 2020: scheda tecnica e prezzo

bmw x6 2020

La Nuova BMW X6, dettagli tecnici, prezzo e uscita della nuova ammiraglia della casa bavarese.

Quando debuttò nel 2008 le bocche rimasero spalancate, sia positivamente che negativamente. La BMW X6 era un modello che raramente si vedeva per strada, un SAC, acronimo di Sport Activity Coupé, altezza da suv, curvatura del tetto da sportiva. Un successo. Arrivata alla terza generazione, questa BMW ora si deve battere contro un’agguerrita concorrenza, come la Mercedes GLE Coupé, ma anche più compatte come l’Audi Q3 Sportback.

BMW X6 2020

La prima generazione del modello venne dichiarata come la prima vera Suv Coupé, anche se sembra che la paternità debba essere attribuita alla SsangYong Actyon, uscita nel 2005. Una cosa è certa, il design della BMW X6 rimase molto più impresso per cui vale questa filosofia per cui se lo fai meglio ti trasformi essenzialmente nel primo e questo nuovo modello non fa eccezione. A prima vista la calandra grossa e massiccia viene presa in prestito dal nuovo taglio stilistico della casa, quasi americana nello stile, a richiesta può essere persino illuminata a comando o automaticamente.

Al laterale abbiamo una vetratura molto ridotta e nervature lungo i fianchi, protagoniste sono anche le ruote in lega disponibili di serie da 19″ ma ordinabili fino a 22″. Il posteriore è il lato più inedito di questa BMW, bello alto con fari orizzontali che si alzano in fondo assumendo una forma a L.

bmw x6 m 2020

Dimensioni importanti per la X6 (quasi annullate nella versione Vantablack) che ha sempre fatto discutere per la sua forma mastodontica, la terza generazione si allunga di 26 mm (4.935 mm), si allarga di 15 mm (2.004 mm) e si abbassa di 6 mm (1.696 mm).

Interni da granturismo

Lo stile degli interni è preso dalla X5 con cui condivide telaio e motori. Lo stile è tipico BMW che coniuga eleganza, stile e sportività già dagli allestimenti meno sportivi, che in questo modello saranno tre: base, xLine e M Sport. I rivestimenti in pelle Vernasca su sedili e plancia sono di serie su tutte le versioni danno un effetto molto bello all’auto. Il cruscotto è il BMW Live Cockpit Professional combinato allo schermo del display centrale, entrambi da 12,3″, sono gli stessi che ci stiamo abituando a vedere su molti modelli della gamma, integrano tutte le funzioni multimediali e di informazioni basiche come velocità, tachimetro ecc.

ma anche il sistema di riconoscimento vocale con chiave di avvio “Ciao BMW” e la possibilità di aggiornare l’auto da remoto.

interni bmw x6 2020

Scheda tecnica e dettagli

Un modello così grande ha bisogno di una bella dose di cavalli per essere mossa con dolcezza e agilità. Al debutto sul mercato previsto per Novembre 2019, questa BMW X6 propone 4 motori, due benzina e due diesel, un po’ deludente non avere un’opzione ibrida al debutto, modelli come questo infatti hanno notevoli emissioni di CO2. I benzina sono la xDrive40i con una potenza di 340 Cv, 450 Nm di coppia e un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in 5,5 secondi, se non dovessero bastare, la M50i con allestimento dedicato abbina un V8 da ben 530 Cv con uno 0-100 km/h in 4,3 secondi e una velocità massima limitata di 250 km/h.

nuova bmw x6

Le opzioni diesel sono: la xDrive30d che monta un sei cilindri da 265 Cv, con una coppia di 620 Nm e consumando dai 6,6 ai 6,1 l/100km e infine la M50d con un sei cilindri, 400 Cv, ben 760 Nm di coppia e uno 0-100 km/h in 5,2 secondi. Tutte montano la trasmissione Steptronic a otto rapporti e la trazione integrale xDrive con precedenza di trazione alle ruote posteriori.
La benzina e diesel meno performanti possono essere ottimizzate per l’offroad con il pacchetto xOffroad che include sospensioni pneumatiche che possono alzare di 8 cm la macchina e protezioni al sottoscocca. Prezzo di partenza 80.700€.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche
  • Willys AW 380 Berlineta ViottiWillys AW 380 Berlineta ViottiA volte il mondo automobilistico crea qualcosa di così bizzarro , che non si può fare a meno di rimaner sbigottiti: parliamo ...