Notizie.it logo

Cavalli Honda MotoGP: i segreti della moto di Marc Marquez

Cavalli Honda MotoGP

Cavalli Honda MotoGP, la scheda tecnica della Honda RC213V vincitrice del titolo piloti e costruttori 2019 con Marc Marquez.

Cavalli Honda MotoGP. Honda continua a puntare sull’ormai collaudata RC213V in produzione dal 2012 e vincitrice di tanti titoli con Marc Marquez. La moto si è aggiornata al regolamento di quest’anno ma mantiene le celebri linee che la contraddistinguono dagli avversari. In questo articolo scopriremo la scheda tecnica di questo gioiello del motociclismo sportivo cercando di capire dai dati come mai è così competitiva pur disponendo di un progetto con ormai 7 stagioni sulle spalle.

Cavalli Honda MotoGP

Ecco i dati tecnici della Honda RC213V 2019:

Cilindrata: 1000 cc Apertura della V: 90 gradi Numero di valvole: 4 Peso totale: 157 kg (secondo regolamento FIM) Potenza motore a combustione: più di 245 cavalli

Architettura Honda RC213V

Scarico: SC Project Iniezione carburante: diretta Carburante: Repsol Sospensione: Anteriore Forcella Telescopica Ohlins.

Posteriore: Pro-Link Ohlins Elettronica: Centralina Magneti-Marelli programmata con software unico della Dorna Cerchi: OZ in alluminio forgiato Freni: Anteriore doppio disco Brembo in carbonio di 340mm con pinza a 4 pistoni. Posteriore: Disco in acciaio marchiato Yutaka

Circuiti di gara Honda MotoGP

La Honda in questo campionato del mondo è stata indubbiamente la moto da battere. Con Marquez ha praticamente dominato la stagione dimostrandosi competitiva su ogni circuito. Ovviamente il merito va dato al pilota spagnolo che ha una conoscenza unica dei limiti della RC213V. La moto in mano al compagno di squadra Jorge Lorenzo non si è dimostrata altrettanto competitiva, anzi spesso e volentieri il maiorchino, che ieri si è ritirato dalla MotoGP, si trovava nelle retrovie a lottare per la zona punti poiché non è riuscito a trovare confidenza con una moto settata sulle caratteristiche di un altro pilota.

I team satelliti erano costantemente staccati rispetto a Marquez ma, il team di Lucio Cecchinello, con Cal Crutchlow, riusciva spesso ad entrare nei primi 5 della classifica dimostrando che nel complesso la RC213V è adatta anche a piloti che non si chiamano Marc Marquez.

La curiosità è tantissima in vista della prossima stagione, visto che voci di paddock parlano di un imminente approdo di Alex Marquez, fratello minore di Marc, nel team ufficiale Honda affianco al fratello. Se si dovesse concretizzare questa operazione non stupiamoci di vedere il prossimo anno i due fratelli in lotta per la vittoria. Sarà difficile vedere grossi cambiamenti per il prossimo anno a questo progetto vista la sua longevità e i risultati che ha portato in questi anni (6 titoli piloti con Marquez e 7 costruttori per la casa nipponica) crediamo che il progetto resti valido anche per la prossima stagione.

Pronostico Honda MotoGP 2020

Honda parte così da favorita per il 2020. Ovviamente ci aspettiamo che le altre squadre provino a contrastare questa egemonia così da rendere il campionato più combattuto e le gare più avvincenti.

Non ci resta che attendere il prossimo anno con le presentazioni dei team e i test pre-stagionali.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche