Collezione Auto Epoca Baillon

Gli appassionati di auto d’epoca dovranno segnare sulle proprie agende una data importantissima che potrebbe aiutarli a far accrescere le loro collezioni: il 6 febbraio 2015 al Retromobile di Parigi.

In quella data infatti verrà messo all’asta l’immenso tesoro che recentemente è stato scoperto in un granaio nella tenuta della famiglia Baillon nella Francia occidentale.

I due esperti della casa d’aste Artcuriel che hanno effettuato il mitico ritrovamento, hanno dovuto rovistare tra sterpaglie e capannoni abbandonati prima di sgranare gli occhi davanti ad una Ferrari 250 GT SWB California Spider appartenuta al leggendario Alain Delon ed oggi valutata tra i 9.5 e i 12 milioni di euro, ad una Maserati A6G Grand Sport Frua, diverse Bugatti e Hispano-Suiza solo per citarne alcune.

In totale le auto che sono state riportata letteralmente alla luce del sole dopo 50 anni (alcune erano chiuse nei capannoni sommerse da pigne di vecchi giornali e riviste impolverate) facevano parte della collezione di Roger Baillon, imprenditore che cadde in disgrazia prima di aver aperto un grande e prestigioso museo di auto d’epoca. Per cercare di appianare i suoi debiti fu costretto a vendere molti suoi beni, ma riuscì a conservare questo tesoro fino alla fine dei suoi giorni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come avviare auto a spinta

Ritiro della patente a vita nuovo Codice della Strada

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media