Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Parabrezza ghiacciato, come pulirlo!

parabrezza ghiacciato

Abbiamo parlato di gomme da neve, catene e sistemi invernali; oggi vediamo come pulire bene e in sicurezza un parabrezza ghiacciato.

Il parabrezza ghiacciato è una delle molteplici problematiche causate dall’inverno. Per risolvere questo contrattempo vi sono moltissimi metodi, ma solo alcuni non danneggiano il vetro e agiscono velocemente. Abbiamo parlato negli scorsi articoli (che potrete trovare a questo link) di gomme da neve, antigelo e dotazioni invernali in generali. Era d’obbligo completare il cerchio dando consigli in questa breve guida su come pulire i vetri della macchina.

Come pulire parabrezza ghiacciato Auto

Per pulire il parabrezza dopo la formazione di ghiaccio, (per esempio notturna), bisognerà agire con cautela. Spesso quando si prende la macchina la fretta porta a non voler aspettare creando danni al vetro. NON PARTIRE MAI con il vetro anche parzialmente oscurato da ghiaccio o neve. L’operazione più corretta sarebbe prevenire la formazione di ghiaccio sovrapponendo un cartone o un telo apposito prima di lasciare la macchina spenta in rimessa esterna. Se il danno è fatto però ecco come procedere:

Cosa Fare!

  • ammorbidire il ghiaccio con acqua tiepida (NON BOLLENTE) e così rimuoverlo senza graffiare i vetri;
  • accendere a macchina in moto riscaldamenti interni ai vetri, delle serpentine nascoste nell’anima del parabrezza (solo per alcune macchine nuove). Di serie per qualsiasi macchina serpentine integrate nel lunotto posteriore. Trovate un approfondimento a questo link;
  • se non si ha acqua tiepida, bisognerà grattare via il ghiaccio manualmente. Lo strumento consigliato è una palettina in gomma. Si trovano quasi sempre in dotazione nelle auto nuove, sennò su amazon, prima di partire per la montagna.
  • azionare i tergicristalli solamente se la patina di ghiaccio risulta liscia e uniforme. Uno strato grumoso e spigoloso rovinerà sia il vetro che la gomma delle spazzole elettriche.

Cosa NON Fare!

  • bagnare il vetro con acqua bollente o troppo calda. Rischio di crepe causate dallo sbalzo termico;
  • azionare i tergicristalli al massimo senza assicurarsi che il ghiaccio depositato sia liscio;
  • rompere il ghiaccio con martelli o strumenti simili e appuntiti;
  • grattare il ghiaccio con oggetti reperiti in macchina. Cd, chiavi, plastiche o metalli;
  • lavare il vetro con i tergicristalli prima di spegnere la macchina in rimessa esterna. (Aumenta il rischio di congelamento del parabrezza e del lunotto).

Strumenti utili per ghiaccio sui vetri

Ecco una piccola selezione di strumenti utili per togliere facilmente il ghiaccio dai vetri. Oggetti che su Amazon si possono ricevere velocemente prima di partire per le vacanze/week-end invernali. Il parabrezza ghiacciato si comporta come tutti gli altri vetri dell’auto. Per questo ogni strumento nell’elenco è utile per tutti i cristalli della propria macchina.

Abbiamo deciso di inserire 4 prodotti fondamentali per l’operazione di prevenzione e pulizia:

  • Un detergente spray, molto utile sia nel processo di pulizia sia nella prevenzione pre-ghiaccio.
  • Un raschietto piccolo, facile da usare e che sta anche in tasca.
  • Un raschietto più grande. Che ha performance migliori rispetto a quello sopracitato, ma che deve essere usato bene e occupa più spazio.
  • Un telo termico apposito per evitare che il parabrezza si ghiacci.

Ora potrete finalmente svegliarvi senza l’incubo di passare ore a pulire i vetri prima di partire! Ricordatevi che in questo periodo le gomme da neve e le dotazioni invernali sono il miglior salvavita. Prima di tutto.


© Riproduzione riservata
Leggi anche