Come togliere ruggine dalla marmitta

Lo scarico lucido e brillante è un “must”, è qualcosa che impreziosisce l’auto e appaga l’occhio. Ma come togliere la ruggine dalla marmitta? Infatti, col tempo, ruggine e sporco vanno ad intaccare il metallo il quale, se non è dotato di cromatura, viene attaccato dalla ruggine e quindi compromesso e rovinato.

Come tutte le altre parti del veicolo, anche lo scarico deve essere manutentato. Basta davvero poco. Innanzitutto dipende dalla quantità di ruggine presente: il consiglio è quello di iniziare la pulizia appena si avverte la presenza anche minima di ruggine o di sporco. Una carta vetrata a grana finissima è sufficiente per carteggiare leggermente la parte, tanto per staccare la ruggine dal metallo. Poi, facendo molta attenzione al viso, una soffiata di aria verso la parte sottostante l’auto, in maniera tale che la ruggine staccata possa liberare lo scarico (operazione da svolgersi con occhiali di protezione).

Passare con un buon prodotto solvente o scogliruggine aiuta per vedere realmente quanto materiale arrugginito ancora attaca lo scarico. Dopo aver lasciato agire qualche secondo il prodotto, passare con uno straccio al fine di pulire il più possibile. Se il risultato non è stato soddisfacente, ripetere le operazioni indicate, ma sempre con una carta vetrata a grana fine, onde evitare di erodere troppo il materiale.
Una volta raggiunto un aspetto che soddisfa, passare un lucidante per metalli o un polish, infine lucidare la parte con un panno morbido o con ovatta.

Le operazioni vanno compiute a marmitta fredda, quindi non dopo un viaggio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Classifica auto medie con costi manutenzione più elevati

Audi A4 Avant dimensioni, consumi, listino prezzi, colori, caratteristiche

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media