Consigli per la manutenzione invernale dell’auto

Tutto ciò che c'è da sapere per prepararsi all'inverno.

Con le temperature che scenderanno sotto lo zero in alcune parti dell’Italia, è il momento di pensare a come proteggere te stesso con la manutenzione invernale dell’auto.

La guida invernale mette a dura prova sia te che la tua auto, quindi è importante assicurarsi che tutto sia in ordine.

Alcuni semplici controlli possono ridurre notevolmente la possibilità di un guasto, oltre a rendere la tua auto più facile e meno stressante da guidare con ghiaccio e neve.

Riparare qualcosa che è relativamente poco costoso ora, dopotutto, potrebbe aiutarti a evitare un guasto molto più costoso in condizioni più fredde. Per essere sicuri di non cadere in fallo in queste condizioni, ecco la nostra lista di consigli per la manutenzione invernale dell’auto.

Manutenzione invernale dell’auto: lo stretto necessario

Come minimo, assicurati di aver fatto tutti i controlli regolari prima dell’arrivo dell’inverno. Controlla il livello dell’olio, il livello del liquido di raffreddamento, la pressione degli pneumatici e le luci. Se l’auto non è stata revisionata da tempo, potrebbe valere la pena farlo prima dell’arrivo dell’inverno. Aiuterà a garantire che tutto sia in ordine prima che le temperature scendano.

Ora è anche il momento di occuparsi di eventuali guasti meccanici o elettrici, perché potrebbero portare la tua auto a fermarsi nel peggior tempo possibile. Testa anche tutti i sistemi dell’auto, perché non vorrai scoprire più tardi che cose come il parabrezza posteriore riscaldato si siano guastate.

Manutenzione invernale dell’auto: controlla l’antigelo

Se il sistema di raffreddamento della tua auto non ha la giusta quantità di antigelo, potresti incorrere in un grave guasto quando il termometro inizia a scendere sotto lo zero.

Prendi un tester per l’antigelo dal tuo rivenditore locale e controlla il tuo manuale per vedere quale dovrebbe essere la miscela e che tipo di antigelo dovresti usare. Qualsiasi rivenditore locale od officina sarà in grado di testarlo per te, se necessario.

Ispeziona anche il resto del sistema di raffreddamento per assicurarti che il radiatore, i tubi del refrigerante e la pompa dell’acqua non presentino perdite o danni visibili. Il freddo può influire sulla batteria della tua auto, ancora di più se non guidi regolarmente. Se trovi la tua auto lenta ad avviarsi quando la temperatura scende, è molto probabile che la tua batteria sia in via di esaurimento. Quindi, se hai dei dubbi sulle condizioni della batteria, falla testare da un concessionario o da un’officina locale.

Se la batteria della tua auto si scarica se la lasci per diversi giorni, a causa di un guasto o di uno scarico causato da un sistema di allarme, considera di investire in un caricabatterie di mantenimento per mantenerla carica – o rivolgiti a un elettrauto per risolvere qualsiasi problema.

Manutenzione invernale dell’auto: mantenere le luci brillanti

Oltre ad assicurarti che tutte le tue luci funzionino correttamente, se sai che le lenti delle luci della tua auto sono danneggiate o sbiadite, allora prendi in considerazione l’idea di acquistare un kit di riparazione dei graffi decente per circa £14,99. Porta in auto anche un set di lampadine di ricambio per evitare di essere scoperti.

Le auto più vecchie possono anche beneficiare di un aggiornamento a lampadine più potenti per migliorare la visibilità, ma assicurati di scegliere lampadine compatibili e appropriate.

Manutenzione invernale dell’auto: ispeziona i tuoi freni

Rumori, stridori, scosse, un pedale del freno molle e un notevole aumento della distanza di arresto sono tutti segni che l’impianto frenante della tua auto ha bisogno di attenzione. Le distanze di arresto aumentano notevolmente su strade ghiacciate o innevate, e i freni usurati o difettosi non faranno che aggravarle ulteriormente, quindi è meglio farle controllare.

Dai un’occhiata ai tuoi pneumatici

Le condizioni e la qualità dei tuoi pneumatici faranno una grande differenza sulle prestazioni della tua auto sulle strade in inverno. Se il battistrada è basso, i fianchi sono danneggiati, hai una foratura lenta o sono di una marca economica, potresti trovare la tua auto molto più difficile da controllare.

Controllale attentamente e sostituiscile se il battistrada è basso o se c’è qualche segno di danno. Potresti anche considerare di passare a pneumatici di alta qualità, se possibile.

Mantieni la tua visibilità

Uno dei maggiori pericoli in inverno è la mancanza di visibilità. Sostituisci le spazzole dei tergicristalli in cattive condizioni con articoli di alta qualità, riempi il liquido lavavetri con una miscela invernale e porta con te panni puliti per pulire i vetri e gli specchietti laterali.

È consigliabile portare con sé altro liquido lavavetri in macchina. Se si esaurisce, il parabrezza può essere rapidamente oscurato dal sale e dalla sporcizia. Potresti anche voler far controllare eventuali scheggiature o crepe del parabrezza, perché il freddo potrebbe farle diventare molto più gravi.

manutenzione invernale dell'auto cosa sapere

Lubrificare guarnizioni, serrature e cerniere

Le temperature fredde possono far sì che le porte si attacchino alle guarnizioni, rendendole difficili da aprire o addirittura danneggiando le guarnizioni stesse. Non usare la vaselina per lubrificare le guarnizioni perché degrada la gomma. Usa invece un bastoncino di qualità per la cura della gomma come Gummi Pflege.

Vale la pena prendersi un minuto per utilizzare una bomboletta di lubrificante al silicone e spruzzarlo su cerniere, serrature e collegamenti. Fermerà le cose che si attaccano quando la temperatura scende. Non usare il WD-40, però, perché non è un sostituto adatto per una corretta lubrificazione.

Prepara un kit di sopravvivenza

Dopo aver finito di preparare l’auto per l’inverno, prenditi del tempo per prepararti nel caso in cui accada il peggio. Prepara una borsa con lampadine di ricambio, cavi di salto, una torcia, una cinghia di traino decente o un giubbotto ad alta visibilità. Anche se rimani bloccato in un ingorgo, potrebbero tornarti utili.

Se la tua zona sperimenta regolarmente od occasionalmente forti nevicate, considera di portare alcune assi di legno, una pala e qualche vecchio tappeto. Tutto questo può essere usato per aiutare a far muovere un’auto bloccata. Può essere utile, se li hai, mettere in valigia una piccola selezione di attrezzi e pezzi di ricambio. Ad esempio una bottiglia di liquido refrigerante, olio e una cinghia accessoria.

Considera gli pneumatici invernali

Non appena le temperature scendono sotto i 7° C, è dimostrato che gli pneumatici invernali riducono le distanze di arresto e rendono l’auto più facile da controllare. Gli pneumatici invernali sono costosi, ma ne vale la pena, e se hai intenzione di viaggiare molto, renderanno la guida molto più sicura e meno stressante.

Optare per catene da neve, calze o tappetini

Se vivi in una zona con quantità regolari di nevicate elevate, un set di catene potrebbe assicurarti di non rimanere bloccato. Un set decente si può avere a £50, e può essere montato in pochi minuti.

Le calze da neve hanno uno scopo simile e possono darti abbastanza presa e trazione per guidare in sicurezza su strade coperte di neve. Sono sgradevoli da maneggiare quando sono stati usati però, quindi ricordati di portare guanti monouso e un bidone della spazzatura. Come per le catene, non continuare a guidarle una volta raggiunto l’asfalto pulito.

Coloro che hanno bisogno di qualcosa solo per farli muovere potrebbero considerare un set di tappetini da neve economici. In alternativa, basta portare nel bagagliaio alcuni ritagli di vecchi tappeti per le emergenze.

Proteggi la vernice e le parti metalliche della tua auto

La sabbia stesa per aiutare a sghiacciare le strade può causare corrosione, quindi tratta la ruggine, ritocca eventuali scheggiature o danni alla vernice e dai la cera alla tua auto in modo completo.

È ragionevole lavare regolarmente anche la parte inferiore dell’auto, per eliminare qualsiasi sale e soluzione che potrebbe potenzialmente corrodere la parte inferiore dell’auto.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pneumatici auto: tutto quello che c’è da sapere

Come driftare come un professionista

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media