Ford Focus 2022: un restyling davvero interessante

Tra i vari pregi, questo restyling può vantare nuove caratteristiche high-tech.

Meno di un mese dopo la Fiesta, la Ford Focus 2022 è stata rinnovata. La compatta di quarta generazione è basata sullo stesso modello della city car, ma in modo più radicale per arginare il calo delle vendite. Dall’inizio dell’anno, le sue registrazioni sono crollate di più della metà.

Ha quindi guadagnato un look più assertivo grazie a un logo anteriore ora collocato al centro della griglia, un cofano più alto e più orizzontale, e luci LED ridisegnate a tutti e quattro gli angoli come standard. Nella parte anteriore, i fari incorporano i fendinebbia. Oltre ai livelli di assetto Titanium, ST-Line e Active, che vengono mantenuti, i pacchetti X e Vignale accentuano la personalità di ogni versione, che beneficia di un frontale specifico.

Il paraurti, la griglia e le prese d’aria sulla parte anteriore dell’auto differiscono da una variante all’altra. Il Titanium, per esempio, ha una griglia con barre orizzontali e un bordo cromato, la più alta Active ha una griglia con lamelle verticali, e la ST-Line ha una rete a nido d’ape e un bordo nero, per non parlare di un kit di corpo completo. Quest’ultimo imita il look della ST, la restante auto sportiva della gamma.

Come la Fiesta ST restyling, può essere verniciata nel nuovo colore della carrozzeria Mean Green.

Ford Focus 2022: nuovo cambio

La gamma di motori della Focus rimane invariata, ma una trasmissione a doppia frizione Powershift a sette velocità è ora disponibile per i motori micro-ibridi EcoBoost da 125bhp e 155bhp e per i motori a benzina turbo da 1 litro Flexifuel da 125bhp . La gamma di benzina continua ad essere completata dal 1.0 litri EcoBoost da 100 CV all’entry level e dal 2.3 litri EcoBoost da 280 CV nella ST al top della gamma.

I motori diesel includono i motori EcoBlue da 95hp, 120hp, 150hp e 190hp, quest’ultimo riservato alla ST.

Ford Focus 2022 restyling

Multimedia e sicurezza

La Ford Focus 2022 restyling guadagna caratteristiche high-tech, a partire dall’introduzione del sistema di infotainment SYNC 4. Il sistema presenta un riconoscimento vocale migliorato, l’accesso agli aggiornamenti remoti e un nuovo sistema GPS visualizzato su un grande touchscreen orizzontale da 13,2 pollici in cima alla console centrale.

La ventilazione è ora gestita da questo monitor; non ha più alcun controllo fisico. Il dispositivo multimediale è compatibile senza fili con Apple CarPlay e Android Auto. L’applicazione mobile FordPass fornisce anche l’accesso a nuovi servizi remoti come l’avvio del veicolo e le informazioni di stato. Il pacchetto di sicurezza attiva della Focus è ulteriormente migliorato dall’introduzione di un sistema Lane Keeping Assist combinato con Blind Spot Monitoring. Quest’ultimo applica una correzione dello sterzo se c’è un rischio di collisione con un veicolo che si avvicina da dietro nella corsia accanto.

Questo monitoraggio dell’angolo cieco può anche essere configurato per tenere conto di un rimorchio le cui dimensioni sono fornite dal conducente. Inoltre, è offerta anche una nuova funzione di prevenzione delle collisioni all’incrocio, così come i fari adattivi più “intelligenti”. I dettagli delle attrezzature e dei prezzi saranno annunciati a breve.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

REC 901 GW Exoskeleton & Chelsea: la 911 reincarnata in un orologio

Audi Q6 E-tron 2022: prezzo, interni e dimensioni

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media