Ford Mustang Mach-E: un nuovo taxi elettrico a New York

È la prima di una flotta di 50 veicoli elettrici che saranno distribuiti da Gravity.

Dopo la Tesla Model 3, è il turno della Ford Mustang Mach-E di perpetuare una storia iniziata nel 1897: 125 anni dopo il primo taxi elettrico di New York, è il turno del SUV americano di vestire un tipico abito giallo.

La Ford Mustang Mach-E è il primo veicolo elettrico messo su strada dalla start-up Gravity di New York. La versione utilizzata non è stata specificata, ma il SUV ha subito alcune modifiche interne per accogliere meglio i suoi passeggeri, come il tetto panoramico che permette ai passeggeri di ammirare i grattacieli.

La flotta di Gravity

Trattasi di un taxi moderno, si distingue soprattutto per uno schermo centrale diretto verso l’ultima fila, che permette ai passeggeri di guardare video, ascoltare musica e persino scattare selfie.

Questo rende la guida più facile del solito, ma anche più vivace. E per prevenire la distrazione del guidatore, l’intelligenza artificiale è all’erta.

Questa Ford Mustang Mach-E è la prima di una flotta di 50 veicoli elettrici che saranno distribuiti da Gravity. Ci saranno anche le Tesla Model Y, una delle quali è attualmente in fase di ispezione e preparazione.

Ford Mustang Mach-E taxi

Ford Mustang Mach-E: i dettagli

La Ford Mustang Mach-E è equipaggiata esclusivamente con propulsori elettrici. Nella versione entry-level, il crossover può avere una potenza pari a 269 oppure a 290 CV e, in entrambi i casi, 430 Nm di coppia massima. Il motore da 269 CV è abbinato a una batteria da 76 kWh, mentre quelli da 290 CV a una batteria da 100 kWh. Inoltre, la vettura è disponibile anche con un propulsore da 346 CV di potenza e 580 Nm di coppia massima, associato a una batteria da 100 kWh.

Le batterie predisposte possono essere ricaricate con una potenza che, nella versione da 100 kWh, può raggiunge i 150 kW. Sfruttando la ricarica rapida ad alta potenza, poi, il crossover riesce a recuperare un’autonomia sufficiente a percorrere un totale di 120 km in appena 10 minuti. L’autonomia del crossover può raggiungere un limite massimo di 610 km.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perché l’autonomia delle auto elettriche si riduce in inverno?

Aston Martin V12 Vantage: il ritorno della storia

Leggi anche
Contents.media