Nuovo Ford Ranger Raptor (2022): tutti i dettagli

La nuova generazione del pickup compatto sportivo è in uscita!

Il nuovo Ford Ranger Raptor è tra i nuovi pickup sportivi, ed è decisamente interessante. Gli americani li chiamano “gas guzzlers”, letteralmente grandi mangiatori di carburante. Questi veicoli hanno un’esistenza ciclica negli Stati Uniti: diventano di nuovo ultra-popolari in tempi di crescita economica e bassi prezzi del carburante.

Tuttavia, gli americani li rimpiangono non appena il prezzo del gallone esplode alla pompa, come accade da molti mesi.

I produttori, d’altra parte, si adattano al mercato e propongono offerte meno fruibili, o del tutto elettrificate. E alla Ford la ragione prende molte forme: l’ibridazione sulla gamma europea, l’elettrico con la Mustang Mach-E e questo Ranger Raptor, per chi non vuole una taglia di F150. La nuova generazione del pickup compatto sportivo è in uscita, e se Ford è il campione dei pickup a zero emissioni dall’uscita dell’F150 Lightning, l’ovale blu offre un doppio volto, con modelli termici puri che sarebbero quasi d’altri tempi.

Ford Ranger Raptor: in Europa, la scelta del motore

Innanzitutto, uno dei principali mercati per i pick-up compatti è l’Australia, dove ci sono meno vincoli sulle emissioni di carbonio che in Europa. Quindi non sorprende che i pick-up V6 siano popolari lì, a differenza del Vecchio Continente dove dominano i quattro cilindri e i diesel. Il nuovo Ranger Raptor è stato quindi progettato principalmente per questi paesi con la loro vasta natura selvaggia, dove i clienti non hanno paura di pagare per grandi motori.

Sotto il cofano del Ranger Raptor c’è l’Ecoboost 3.0 twin-turbo V6 con 288 CV e 491 Nm, combinato con un cambio automatico a 10 velocità. Questo motore è tutt’altro che sconosciuto, poiché si trova già in molti modelli del gruppo, tra cui il Bronco Raptor lanciato di recente.

Il V6 sarà offerto su tutti i mercati europei, accanto al quattro cilindri biturbo diesel! Il cliente avrà quindi la possibilità di scegliere, ma dovrà pagare un prezzo elevato.

Infine, poiché il futuro Volkswagen Amarok è un Ranger rimodellato, nulla indica che il tedesco non beneficerà di questo motore.

Ford Ranger Raptor caratteristiche

Attrezzature specifiche per la corsa

Il nuovo Ranger Raptor è basato su un sistema di trazione integrale pilotato con diverse modalità: 2 o 4 ruote motrici, corto / lungo raggio, ma anche il blocco di entrambi i differenziali su alcune modalità. Ancora una volta, Ford ha chiamato Fox per la sospensione. Gli ammortizzatori a controllo attivo permettono di adattare l’assorbimento degli urti in tempo reale, grazie alla gestione intelligente dell’idraulica sui generosi modelli da 2,5 pollici di diametro. Più che mai, i modelli off-road stanno diventando più tecnologici e si adattano automaticamente alle condizioni di guida.

Il Raptor adotta anche una particolarità rispetto al resto della gamma Ranger. Con molle elicoidali al posteriore, l’asse rigido beneficia di un parallelogramma di Watt, che offre una serie di vantaggi in termini di guida trasversale rispetto a un asse rigido semplicemente tenuto da una barra Panhard. Si basa sulla configurazione del precedente Ranger Raptor, con l’aggiunta di molle elicoidali.

Modalità a bizzeffe

All’interno, un quadrante permette al conducente di gestire le diverse configurazioni tra due e quattro ruote motrici, e corto raggio. I differenziali anteriori e posteriori possono essere bloccati dal touch screen. Una scelta che potrebbe frustrare i puristi del fuoristrada, ma Ford ha mostrato un pilota che maneggiava il grande schermo verticale con i guanti, durante la conferenza. Resta da vedere, tuttavia, se l’accesso a questi controlli è rapido e intuitivo, e non nascosto in sotto-menu.

Per aggiungere un po’ di complessità, il Ranger Raptor offrirà cinque modalità di guida, dal classico “tutto automatico” a modalità più specifiche: roccia, fango, sabbia e anche un nuovo “Baja”. Quest’ultimo impegna i profili più aggressivi in termini di risposta dell’acceleratore, calibrazione differenziale e sterzo. Dovete anche sapere che le linee di scarico hanno delle valvole che si aprono e chiudono a seconda della modalità selezionata. Tuttavia, questo vale solo per il V6.

Ford Ranger Raptor 2022

Inoltre, Ford ha dovuto adattarsi ai vincoli del mercato europeo in termini di rumore: il suono del motore è stato leggermente ridotto rispetto al Ranger Raptor australiano. Questo significa che potete passare davanti alle telecamere antirumore in modalità Baja senza paura.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media