Gran Premio Austria 2020: la classifica della prima giornata di libere

Le prove libere del Gran Premio di Austria 2020: le squadre iniziano a prendere confidenza con la pista nelle prime due sessioni del fine settimana.

La Formula 1 torna nuovamente in pista con il Gran Premio d’Austria 2020, la sessione di oggi è quella delle Prove Libere. E’ molto importante perché i piloti potranno riprendere confidenza con le vetture e la pista, su cui non girano ormai da oltre 4 mesi.

Nelle libere i team non cercheranno la prestazione massima ma si limiteranno a giri conoscitivi e a lavori di sviluppo, in particolar modo nella prima sessione. La seconda sarà invece rivolta alla verifica del ritmo di qualifica e del passo gara.

Gran Premio Austria 2020: Prove Libere 1

E’ scattato il semaforo verde, la F1 è tornata nuovamente in pista dopo 586 giorni. Sul tracciato per i giri di installazione Sainz, Albon e Norris.

Norris, Bottas e Sainz gli unici ad aver fatto segnare un tempo cronometrato. Sul tracciato austriaco ha ripreso a piovere, Vettel in pista con gomme intermedie. Anche Leclerc in pista con gomme intermedie si lancia per un giro cronometrato, sembra che la Rossa non si voglia far trovare impreparata in caso di pioggia durante il fine settimana.

A meno d’un ora dal termine Hamilton si piazza quarto e lavora sul setup della vettura, dopo essersi migliorato si mette in seconda posizione, torna sul tracciato Leclerc ed Hamilton si porta in testa utilizzando mescola Hard.

La Ferrari è sesta con Leclerc a 1.6 secondi dal leader della Mercedes.

La Racing Point sale in cima alla classifica con Stroll. Il pilota canadese è davanti ad Hamilton per soli 32 millesimi. Il tempo viene cancellato e nel mentre Vettel si piazza al secondo posto dietro Hamilton che torna capo classifica.

A metà sessione chi si è nascosta dei top team è la Red Bull con Verstappen ottavo ed Albon addirittura quattordicesimo.

Ricciardo si porta sesto e Perez risale al terzo posto montando mescola Soft. Le Racing Point si portano in cima alla classifica, Perez primo e Stroll secondo. La vettura di colore rosa, definita nei test “Mercedes B” sta mostrando il suo potenziale.

Verstappen resta al momento in nona posizione ed ha un programma di lavoro differente rispetto agli altri piloti. Bottas si mette in testa e spegne il sogno Racing Point, la Ferrari non ha ancora attaccato il tempo.

A 30 minuti dal termine Hamilton in testa con il tempo di 1:04.968 la Ferrari resta in pista con gomme medie. Leclerc migliora e si mette all’ottavo posto a 1.1 secondi da Hamilton. Tra i team di seconda fascia da segnalare Latifi 13° e le due Alfa Romeo al 17° e 18° posto.

Hamilton migliora nuovamente con il tempo di 1:04.816, dietro vi è sempre Bottas a 3 decimi. Leclerc si porta in sesta posizione, il distacco resta invariato, sempre 1.1 secondi, tempo ottenuto con gomme medie.

Verstappen in testacoda in curva 1 quando mancano 15 minuti alla fine della sessione. In Ferrari lavori a velocità costante di conseguenza almeno a quanto sembra poco spazio al giro veloce in questa prima sessione. Si fa vedere la Red Bull con Verstappen al terzo posto.

Perez in modalità passo gara è migliore di Bottas ma in generale è in linea con Mercedes. La Ferrari in questa sessione non ha cercato la massima prestazione. Termina la sessione con le due Mercedes in testa e Verstappen terzo. Le Ferrari in decima e dodicesima posizione.

Di seguito la classifica riepilogativa della prima sessione di libere:

1 Lewis HAMILTON Mercedes 1:04.816 7
2 Valtteri BOTTAS Mercedes +0.356 8
3 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +0.602 5
4 Carlos SAINZ McLaren +0.615 9
5 Sergio PEREZ Racing Point +0.696 6
6 Lando NORRIS McLaren +0.805 8
7 Alexander ALBON Red Bull Racing +0.885 6
8 Daniel RICCIARDO Renault +1.044 7
9 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team +1.091 6
10 Charles LECLERC Ferrari +1.108 7
11 Lance STROLL Racing Point +1.258 5
12 Sebastian VETTEL Ferrari +1.261 7
13 Esteban OCON Renault +1.454 5
14 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing +1.544 4
15 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing +1.549 6
16 Pierre GASLY AlphaTauri +1.588 5
17 George RUSSELL Williams +1.679 4
18 Nicholas LATIFI Williams +2.090 5
19 Daniil KVYAT AlphaTauri +2.127 5
20 Romain GROSJEAN Haas F1 Team- – 2

Prove Libere 2

Iniziata la seconda sessione di prove libere, il primo a scendere in pista è Romain Grosjean della Haas. Assieme a lui in pista anche la McLaren dello spagnolo Carlos Sainz. Da segnalare il distacco in termini velocistici della Ferrari rispetto alla Mercedes che varia da 5 a 7 km. Gli aggiornamenti per la rossa arriveranno in Ungheria.

Le due Racing Point si mettono in cima alla classifica, al terzo posto Valtteri Bottas e al quarto Lando Norris. Un po’ di testacoda, da segnalare quelli di Latifi e Kvyat. Le Red Bull si mostrano più competitive con Verstappen terzo ed Albon quinto.

Verstappen si mette in testa con il tempo di 01:05.379 a 90 millesimi da Stroll. E’ interessante vedere questa classifica, con particolare riferimento alle Racing Point, ovviamente i tempi sono ancora alti. Hamilton in cima alla classifica dei tempi, distanzia il pilota olandese di ben 284 millesimi, a dimostrazione di quanto vada forte la W11.

La Ferrari si mostra con Sebastian Vettel che si piazza al terzo posto dietro a Perez, a quattro decimi dal leader Bottas. Leclerc è sesto ad 8 decimi di distacco dalla prima posizone. Buon miglioramento per Antonio Giovinazzi che si piazza all’ottavo posto.

Hamilton si mette a dettare il passo, dà due decimi al compagno di squadra. A metà sessioni vi sono pochi dubbi su chi è la squadra da battere, Ferrari e Racing Point molto vicine tra loro, Red Bull secondo noi si sta nascondendo. Nel mentre siamo giunti a metà sessione, da segnalare il 5° posto di Daniel Ricciardo con gomma più morbida.

Ora le squadre si concentreranno sui Long Run per questa ultima mezz’ora di sessione. Sotto questo aspetto si cercherà la riconferma di quanto fatto vedere stamani dalla Ferrari che si è dimostrata molto vicina alla Racing Point.

Le due Ferrari hanno iniziato i Long Run e sono distanti quattro decimi rispetto alle Mercedes. Ora sarà interessante scoprire il tempo che riusciranno a fare le Racing Point, i principali rivali della Rossa per questo fine settimana.

Le Racing Point sono molto vicine alle Mercedes, 1:08.3 per Perez con mescola più morbida, 3 decimi più veloce rispetto al tempo di Leclerc con la stessa mescola. Senza traffico Leclerc firma un 1:09.7 a 8 decimi dalle Mercedes.

La Red Bull firma un 1:08.9 con Max Verstappen, anche loro sono più veloci rispetto alla Ferrari. Ottimo il passo di Vettel, costante sull’1:09 con la mescola più dura. Leclerc in difficoltà senza traffico e con la Mescola più morbida a disposizione.

Hamilton si ferma e monta gomma media per gli ultimi 15 minuti di questa seconda sessione di libere. L’inglese si sta scatenando, 8 decimi al compagno di squadra con gomma media. Bottas intanto accusa problemi al cambio e rientra ai box.

E’ emblematica la situazione in casa Ferrari, i tempi dei due piloti sul passo gara sono uguali a quelli dello scorso anno. Segnale di un progetto nato male sin dalla sua fase di progettazione che rende il recupero oltre che più lento anche più impegnativo, sia in termini di tempistiche che di risorse.

Naturalmente ci si aspetta un grande passo in avanti a partire da Budapest tra due settimane quando arriverà la versione B della SF1000. Buon miglioramento sul passo gara di Vettel a macchina scarica che fa siglare un 1:08.8 con gomma Soft, migliora anche Leclerc con la Hard.

Termina la seconda sessione di Prove Libere al Red Bull Ring. Ecco la classifica riepilogativa dei tempi:

1 Lewis HAMILTON Mercedes 1:04.304 9
2 Valtteri BOTTAS Mercedes +0.197 8
3 Sergio PEREZ Racing Point +0.641 4
4 Sebastian VETTEL Ferrari +0.657 7
5 Daniel RICCIARDO Renault +0.668 4
6 Lando NORRIS McLaren +0.783 7
7 Lance STROLL Racing Point +0.831 4
8 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing +0.911 5
9 Charles LECLERC Ferrari +0.994 8
10 Carlos SAINZ McLaren +1.048 6
11 Esteban OCON Renault +1.111 4
12 Daniil KVYAT AlphaTauri +1.139 5
13 Alexander ALBON Red Bull Racing +1.149 5
14 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing +1.304 5
15 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team +1.374 4
16 Romain GROSJEAN Haas F1 Team +1.604 4
17 Pierre GASLY AlphaTauri +1.712 4
18 George RUSSELL Williams +1.821 7
19 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing +1.974 5
20 Nicholas LATIFI Williams +2.820 5

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Daniel Ricciardo: biografia e carriera del pilota Renault

Antonio Giovinazzi: chi è il pilota Italiano che corre in Alfa Romeo

Leggi anche
  • big-qualifiche-70-anniversario-f1Gran Premio del 70 Anniversario: La classifica delle Qualifiche

    E’ giorno di qualifiche per il Gran Premio del 70° Anniversario sul tracciato di Silverstone. Vi riporteremo anche la classifica dei tempi.

  • MotoGP Gran Premio della Repubblica Ceca ZarcoMotoGP, Gran Premio della Repubblica Ceca: risultati qualifiche

    A Brno tutto è pronto per il terzo appuntamento del Motomondiale. L’esito delle qualifiche del Gran Premio della Repubblica Ceca

  • big-f1-prove-libere-gp-70-anniversarioGran Premio del 70° Anniversario: prove libere e classifica

    Gran Premio del 70° anniversario, comincia l’azione in pista con le prove libere che seguiremo in diretta con tanto di classifica dei tempi.

  • gp-70-anni-f1-orariGran Premio del 70° Anniversario: gli orari e dove vederlo

    Gran Premio del 70° Anniversario, le monoposto tornano a Silverstone per una gara dal valore storico per la categoria, ecco gli orari del week-end.

  • Loading...
  • MotoGP Gran Premio della Repubblica CecaMotoGP, Gran Premio della Repubblica Ceca diretta e streaming: orari e dove vederlo

    A Brno va in scena il terzo appuntamento del Motomondiale. Caccia aperta Quartararo, vincitore delle prime due gare.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.