Gran Premio di Stiria 2020: la classifica delle prove libere

Gran Premio di Stiria 2020, il fine settimana comincia come sempre con le Prove Libere dove i team cercheranno di trovare l'assetto perfetto.

La Formula 1 torna di scena con la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Stiria 2020 di cui vi riporteremo la classifica aggiornata al termine di ogni sessione. E’ stata una settimana un po’ particolare sul fronte del mercato piloti quella appena passata.

Alonso ha firmato con Renault per il 2021 mentre Vettel ha aperto ad un possibile approdo in Red Bull in caso di bisogno da parte del team austriaco. Aldilà di questo in casa Ferrari sono previsti piccoli aggiornamenti in vista della versione B in Ungheria.

Gran Premio di Stiria 2020 Prove Libere 1

Le monoposto entrano in pista. La Ferrari non perde tempo, subito in pista Sebastian Vettel. Anche il compagno di squadra Leclerc sul tracciato.

Serve provare gli aggiornamenti portati per questo fine settimana.

E’ ufficialmente confermato il GP Toscana-Ferrari, nome ufficiale della gara che si terrà al Mugello il 13 Settembre. A proposito di conferme arriva anche quella relativa alla Russia il 27 Settembre.

Il primo a registrare un tempo cronometrato è lo spagnolo Carlos Sainz della McLaren. La Ferrari intanto prosegue il lavoro ai box per montare la nuova ala anteriore ed il nuovo fondo.

Advertisements

Iniziano a vedersi i primi tempi cronometrati, Albon, Sainz, Bottas, Norris ed Ocon questi i primi 5. Leclerc si mette al quinto posto e Norris sale al terzo.

Tempo non rilevante per Sebastian Vettel e Verstappen si mette a 7 decimi dalla vetta della classifica. Debutto in F1 per Jack Aitken pilota di F2 che salirà per questa sessione sulla Williams al posto di Russell.

Fermo Latifi a bordo pista nel settore 3.

Problemi al motore per lui, ricordiamo Williams motorizzata Mercedes, quindi da tenere d’occhio i loro propulsori questo weekend.

La sessione riprende a poco meno di un’ora dal termine dopo la bandiera rossa per la rimozione della Williams del canadese.

A metà sessione Leclerc si mette al secondo posto a 78 millesimi dal leader Verstappen. La Ferrari intanto lavora sulla macchina di Vettel.

Salgono in cattedra le Mercedes, primo Bottas e secondo Hamilton.

Cambio in vetta, Sergio Perez dà 3 decimi a Hamilton ed è il primo a scendere sotto l’1:05 nel week-end.

Ferrari prova il tempo con gomma rossa, Vettel 10° e Leclerc 12°. Veloce nel settore centrale, difficoltà nel primo e nel terzo.

A 15 minuti dal termine della sessione l’unico cambiamento di nota è Verstappen che sale al secondo posto a 86 millesimi da Perez.

Negli ultimi 10 minuti le squadre iniziano a lavorare sul passo gara.

Ecco la classifica finale della prima sessione di prove libere:

1 Sergio PEREZ Racing Point1:04.867 4
2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.096 6
3 Valtteri BOTTAS Mercedes+0.222 6
4 Lewis HAMILTON Mercedes+0.253 4
5 Lance STROLL Racing Point+0.529 4
6 Alexander ALBON Red Bull Racing+0.694 3
7 Carlos SAINZ McLaren+0.735 6
8 Pierre GASLY AlphaTauri+0.831 5
9 Daniel RICCIARDO Renault+0.902 5
10 Sebastian VETTEL Ferrari+0.903 4
11 Daniil KVYAT AlphaTauri+0.948 7
12 Charles LECLERC Ferrari+0.970 5
13 Esteban OCON Renault+1.007 6
14 Lando NORRIS McLaren+1.041 4
15 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing+1.574 3
16 Romain GROSJEAN Haas F1 Team+1.579 4
17 Jack AITKEN Williams+1.901 4
18 Robert KUBICA Alfa Romeo Racing+1.930 4
19 Nicholas LATIFI Williams+4.731 2
20 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team- – 2

Prove Libere 2

Lando Norris sarà penalizzato di 3 posizioni per non aver rispettato le bandiere gialle. La sessione inizierà 5 minuti dopo e durerà sempre 90 minuti.

Iniziata la FP2 i primi in pista sono Grosjean e Giovinazzi. 30 millesimi di differenza nel primo giro cronometrato tra il pilota Haas e quello Alfa. Dietro ad un secondo dai due il canadese Latifi della Williams.

I tempi iniziano a scendere, in testa Leclerc e dietro di lui lo spagnolo Sainz e Kimi Raikkonen. Quarto Norris e quinto Giovinazzi.

Kvyat ha preso la testa della classifica e Vettel si mette al decimo posto in classifica montando gomme medie. Altro cambio alla classifica, primo e secondo i due Racing Point, Stroll e Perez.

Bandiera Rossa! Incidente della Renault di Ricciardo in curva 9.

Riprende la sessione a poco meno di un’ora dal termine. I team molto probabilmente proseguiranno il lavoro in ottica qualifica per poi concentrarsi sul passo gara.

Hamilton si mette in testa ma è subito scavalcato da Lando Norris. Problemi di potenza per Verstappen. Perez giro monstre in simulazione da qualifica si mette in cima alla lista dei tempi!

Stroll passa al terzo posto, i primi tre sono: Perez Verstappen e Stroll. 4° classificato Esteban Ocon sull’unica Renault rimasta in pista.

La classifica vede in testa Perez e Stroll seguiti da Bottas, Norris, Verstappen, Hamilton e Leclerc in settima posizione.

A 35 minuti dal termine Bottas è primo seguito dalle due Racing Point. Hamilton è 5° e Leclerc è 9. La classifica cambia ancora in testa, Verstappen è ora primo. Perez monta nuovamente gomma rossa.

Vettel in pista con gomma gialla, Ferrari che potrebbe lavorare sulla qualifica negli ultimi minuti quando la pista sarà gommata.

Passo gara Ferrari con Vettel costante sull’1:09.5 in linea con McLaren e Racing Point. Sembra migliorata rispetto alle PL2 dello scorso week-end.

Ultimi 10 minuti di sessione le squadre lavorano in ottica gara, ottimo il passo di Red Bull molto vicino a Mercedes. Ferrari dovrebbe provare il passo da qualifica, vederla in nona e sedicesima posizione è una situazione non veritiera per le prestazioni della SF1000.

Leclerc e Vettel in pista per gli ultimi 5 minuti con gomma gialla. L’unico problema nel provare la qualifica in queste condizioni è il traffico in pista.

La sessione termina senza il secondo tentativo con gomma da qualifica della Rossa che non migliora i tempi con entrambi i piloti.

Ecco la classifica finale della seconda sessione di libere del Gran Premio di Stiria 2020:

1 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing 1:03.660 7
2 Valtteri BOTTAS Mercedes +0.043 9
3 Sergio PEREZ Racing Point +0.217 5
4 Lance STROLL Racing Point +0.581 6
5 Carlos SAINZ McLaren +0.673 7
6 Lewis HAMILTON Mercedes +0.688 8
7 Alexander ALBON Red Bull Racing +0.777 5
8 Lando NORRIS McLaren +0.881 5
9 Charles LECLERC Ferrari +1.046 9
10 Esteban OCON Renault +1.086 4
11 Pierre GASLY AlphaTauri +1.097 6
12 Daniil KVYAT AlphaTauri +1.390 7
13 Kimi RÄIKKÖNEN Alfa Romeo Racing +1.492 4
14 Antonio GIOVINAZZI Alfa Romeo Racing +1.705 5
15 George RUSSELL Williams +1.928 6
16 Sebastian VETTEL Ferrari +1.953 10
17 Nicholas LATIFI Williams +1.995 6
18 Kevin MAGNUSSEN Haas F1 Team +2.130 5
19 Romain GROSJEAN Haas F1 Team +2.436 5
20 Daniel RICCIARDO Renault – – 1

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Valentino Rossi nel Team Petronas: c’è l’accordo per due anni

Mercedes W11 EQ Performance: velocità di punta e motore

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.