I piani di Nio: tre prodotti nel 2022 e altri tre nel 2023!

Nio sta perdendo terreno in termini di vendite nel suo mercato nazionale, e intende recuperare il vantaggio rinnovando e ampliando la sua gamma.

Dopo essere stata una delle primissime startup cinesi a produrre un veicolo elettrico e dopo essersi configurata come una sorta di “Tesla cinese”, Nio sta ora facendo un po’ di fatica a mandare avanti i suoi piani. Altri grandi operatori come Xpeng e LI Auto la stanno superando in termini di volume di vendite.

E, cosa ancora più preoccupante, i piccoli operatori come Neta o Leap Motor si stanno avvicinando pericolosamente.

Nio ha ancora un vantaggio in termini di immagine, ma questo non è sufficiente in un mercato cinese ipercompetitivo dove la novità è fondamentale. Questo spiega perché il suo calendario è così ricco, ben oltre il programma iniziale di un nuovo prodotto all’anno.

I piani di Nio: tre nuovi prodotti nel 2022

Per la maggior parte, i nuovi prodotti per il 2022 sono già noti.

Tuttavia, vale la pena di ricordarli. Innanzitutto, ci saranno le due berline ET7 ed ET5. Il primo ha iniziato le consegne in Cina alla fine di marzo e sarà consegnato in Europa in autunno. Allo stesso tempo, la sua sorella minore, la ET5, arriverà ai primi clienti cinesi. Il lancio nel Vecchio Continente è confermato per il 2023.

Queste due berline non saranno le uniche ad arricchire la scuderia Nio quest’anno.

La prossima novità sarà presentata molto presto. In realtà si tratterà di un rinnovamento piuttosto che di un’aggiunta. Il SUV ES6 diventerà ES7 e adotterà gli ultimi sviluppi tecnici in termini di ausili alla guida e propulsione. Con il nome in codice Gemini, avrà un Lidar montato sul tetto per la guida semi-autonoma. Probabilmente annuncerà anche una versione con batteria da 150 kWh con tecnologia semi-solida.

I piani di Nio 2022

Altre tre novità nel 2023

Anche l’anno 2023 sarà ricco di novità. Inizierà con il lancio commerciale dell’ET5 in Europa. Dopo l’ES7 arriverà l’EC7. Non è necessario leggere nel pensiero per capire che la ricetta ES6/ES7 si applica anche tra EC6 ed EC7. Lo stesso varrà per la prossima novità, nota con il nome in codice di Aries. Questa volta sarà il SUV più grande ES8 a ricevere le ultime innovazioni tecniche del marchio. Come i suoi fratelli, potrebbe cambiare nome. Diventerà quindi l’ES9. Questo lo aiuterà a posizionarsi contro Xpeng G9, LI Auto L9, Hongqi e-HS9…

Infine, ecco probabilmente la notizia più interessante del lotto per il mercato europeo. Nio sta lavorando a una versione a due volumi della sua berlina ET5. Tuttavia, è troppo presto per dire se si tratterà di un’evoluzione dell’attuale carrozzeria che manterrà il suo aspetto fastback o se la Nio sta preparando una station wagon.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Ford F-150 può prevedere l’autonomia in base al carico

Nuova 500 “La prima by Bocelli”: la versione speciale creata dal Maestro

Leggi anche
Contents.media