Izera, il clone polacco di Volvo che punta all’Europa

Un gruppo polacco sta entrando nel settore automobilistico con il marchio Izera. I veicoli saranno basati sulla piattaforma Geely, che diventa così una nuova cugina di Volvo dopo Lynk&Co.

Izera è un nuovissimo marchio che sta puntando all’Europa! Se avevate ancora dei dubbi sul fatto che Geely stesse iniziando ad assomigliare a un gruppo Volkswagen, ecco una nuova prova. Il colosso cinese, che già produce auto in proprio in Cina, ha anche un portafoglio molto ampio: Volvo, Lotus, Proton, Lynk&Co e persino taxi londinesi! Ovviamente Geely non poteva fermarsi qui: il gruppo fornirà la sua piattaforma SEA a un nuovo operatore polacco dal dolce nome di Izera.

Questo nuovo arrivato nel mondo dell’auto è in realtà uno spin-off del gruppo EMP (ElectroMobility Poland), i cui fondi provengono in parte dal governo. Un costruttore “statale”, per così dire, che non sarà destinato a diventare un gigante europeo, ma che comunque farà seguito a FSO, l’ultimo marchio automobilistico polacco scomparso negli anni 2000.

Izera, il clone polacco di Volvo che punta all’Europa

L’aspetto della Izera non è sconosciuto, dato che il marchio ha già presentato due concept nel 2020: un SUV e una berlina compatta.

Due auto elettriche che non hanno ancora detto in che tipo di salsa saranno cucinate. Ma è fatta da quando Geely e EMP hanno ufficializzato la loro partnership. Tuttavia, chiariamo una cosa importante: Izera non appartiene a Geely. L’azienda cinese sta semplicemente condividendo il suo know-how e la base tecnica di molte vetture del gruppo, in modo che il costruttore polacco possa intraprendere l’avventura senza spendere centinaia di milioni di euro per lo sviluppo.

Izera punta alla produzione polacca in Slesia nel 2023 per i suoi due modelli elettrici che dovrebbero essere commercializzati in diversi Paesi europei. E quando diciamo piattaforma SEA, intendiamo “clone” (tutto è relativo, sia chiaro!) di Volvo, ma anche di Smart #1! Ricordiamo che Geely fornisce i suoi servizi anche a Mercedes…

Izera marchio auto

Naturalmente, la condivisione della piattaforma non significa che queste Izera saranno delle Volvo ridisegnate. A parte il passo e la struttura, Volvo e Izera non avranno ovviamente nulla in comune. Izera ha infatti già annunciato due pacchi batteria da 51 e 69 kWh.

Nel 2023, Izera inizierà con il suo SUV compatto, il che non è una vera sorpresa considerando il mercato europeo. La berlina a 5 porte e la station wagon arriveranno un po’ più tardi. Ma le prime consegne sarebbero in ritardo: non prima della fine del 2024/inizio del 2025, secondo le informazioni più recenti. Fino ad allora, il dibattito sull’intrusione cinese nell’industria automobilistica europea continuerà.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com