La fabbrica europea di Tesla è quasi pronta… senza licenza edilizia

Una situazione atipica e delicata.

La fabbrica europea di Tesla è quasi pronta, ma non tutto è perfettamente chiaro. Immaginate per un momento questa situazione atipica: comprate un terreno per costruire una casa e il comune vi concede un permesso temporaneo mentre valutate la situazione. Successivamente iniziate i lavori sulla casa, ma quando le operazioni finali si avvicinano non avete ancora un permesso di costruzione definitivo.

Questo è quello che sta succedendo a Gruenheide, nella regione di Berlino in Germania.

Tesla vi sta costruendo la sua prima fabbrica europea, che inizierà producendo le Model Y per il Vecchio Continente. Il problema è che la compagnia americana ha solo un permesso temporaneo, e il Ministero dell’Ambiente tedesco non è ancora in grado di annunciare una data per la deliberazione del permesso di costruzione definitivo.

Nel frattempo, Tesla si avvicina alla fine del lavoro.

Una festa e un ritardo…

Il produttore americano ha organizzato una grande festa lo scorso 9 ottobre, durante la quale il pubblico ha potuto accedere alle viscere della fabbrica e vedere la scala degli impianti, che saranno presto utilizzati per la produzione di veicoli e batterie. Elon Musk era presente e ha confermato che le prime auto lasceranno la fabbrica tedesca a dicembre. Ciò è avvenuto molto presto, ma anche in ritardo rispetto al programma originale.

Tesla avrebbe infatti dovuto iniziare i festeggiamenti in estate. Questo non è sorprendente per il capriccioso Musk.

La fabbrica europea di Tesla è quasi pronta dettagli

La fabbrica europea di Tesla è quasi pronta: le ambizioni

Per Tesla, la fabbrica europea è strategica: a pieno regime potrebbe produrre 500.000 veicoli all’anno.

Ciò permetterebbe al marchio americano di raggiungere circa 1,3 milioni di vendite annuali nel mondo. Tuttavia, se Tesla è stata finora in grado di evitare il peggio in termini di carenze, Elon Musk è ora più pessimista sulla carenza di navi e chip.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Renault Kadjar 2022: nuovi dettagli sugli interni

Fiat: i modelli elettrificati sono davvero così popolari?

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media