Land Rover annuncia il Defender 130, perfetto per le famiglie

La Land Rover Defender 130 a otto posti è stata annunciata ufficialmente con una prima immagine.

Già prima del lancio del nuovo Land Rover Defender, si vociferava insistentemente di una versione 130, in aggiunta ai modelli 90 (a tre porte) e 110 (a cinque porte) commercializzati dal 2020. Ora è ufficiale: Land Rover ha annunciato il Defender 130, che offrirà ben otto posti a sedere su tre file tra due sedili anteriori e due panche da tre posti ciascuna.

Il Defender 110 è già lungo 5,02 metri, quindi questa nuova variante è particolarmente impressionante. I numeri 90, 110 e 130, pur distinguendo le diverse lunghezze delle carrozzerie, non indicano più il passo dei veicoli in pollici, come avveniva con il Defender precedente.

Land Rover Defender 130: sarà disponibile in Italia?

Il Land Rover Defender 130 dovrebbe riprendere i motori delle altre varianti, in particolare le unità diesel micro-ibride e benzina ibrida plug-in.

Non è da escludere una serie speciale molto muscolosa con motore V8. Tuttavia, la commercializzazione del modello 130 in Francia è molto incerta, poiché le penalizzazioni in termini di CO2 e di peso potrebbero rivelarsi un deterrente per gli acquirenti e quindi per il produttore. Gli italiani possono tirare un sospiro di sollievo, però: l’auto sarà disponibile nel nostro paese. I clienti interessati possono registrarsi online sul sito web di Land Rover per ricevere informazioni sul Defender 130, ma solo in alcuni mercati, tra cui Regno Unito, Germania, Spagna e Italia.

L’auto sarà presentata in forma definitiva il 31 maggio 2022 e commercializzata in seguito. Il suo prezzo base potrebbe aggirarsi intorno ai 70.000 euro.

Defender 130 avvistato lo scorso anno

Questo prototipo era equipaggiato con il nuovo motore a benzina 3.0 litri a sei cilindri in linea mild-hybrid della Land Rover. Nella Discovery produce 355bhp per un tempo 0-62mph di 6.5sec. La 130 dovrebbe anche ricevere l’intera gamma di propulsori diesel e benzina, tra cui l’ibrido plug-in P300e e il V8 a benzina sovralimentato da 542bhp.

Ci si aspetta anche una variante di pick-up con schienale aperto, per rivaleggiare con il Ford Ranger e il Mitsubishi L200.

Il direttore esecutivo dei programmi dei veicoli, Nick Collins, ha detto che “non ci sono limitazioni strutturali” per un Defender pick-up. Ha inoltre accennato al potenziale per un tale modello, ricordando le precedenti intenzioni della Land Rover di commercializzare il Defender come una completa “famiglia” di modelli.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media