Notizie.it logo

Le auto preferite dai giovani: caratteristiche

Le auto preferite dai giovani: caratteristiche

Le auto preferite dai giovani: marchi, modelli, caratteristiche e prestazioni delle macchine più amate e apprezzate dal pubblico più giovane.

Il sogno di un automobilista, appassionato o no, è quello di desiderare una macchina che risponda perfettamente alle sue esigenze. Il settore automobilistico sa bene che le preferenze dei giovani non sono un aspetto così semplice da trattare, a causa delle continue tendenze che vanno e vengono. Produrre un’auto che diventi un simbolo “alla moda” deve tenere in considerazione la velocità con cui questi trend arrivano nel mercato per poi abbandonarlo dopo poco tempo. Una macchina, a dirla tutta, non è un paio di jeans che l’anno successivo non utilizzi più perché passato di moda. Al fine di andare incontro a questo tipo di esigenze, serve quindi un’attenzione particolare e un’originalità che permettano alle case produttrici di rimanere sempre in primo piano e contrastare la concorrenza.

Alla luce di questo presupposto, esistono molti modelli di auto che si prestano idealmente alla guida di un giovane automobilista.

Vediamo quindi cosa ha riservato il 2017 ai giovani conducenti.

Brand e modelli auto preferiti dai giovani

Come detto, i giovani seguono molto le tendenze e, a volte, preferiscono lasciarsi condizionare da queste influenze passeggere, piuttosto che soffermarsi sulle caratteristiche e prestazioni di una macchina. In questa pagina ti darò quindi le informazioni sulle marche e sui modelli che si adattano più di ogni altra alla guida di un giovane.

Tra le auto più adatte per un pubblico giovane, troviamo la moderna Fiat 500, il simbolo per eccellenza delle citycar. Grazie alle dimensioni ridotte, all’estrema facilità di guida, al suo stile unico ed inconfondibile, al richiamo alla storia e all’enorme possibilità di personalizzazione che offre, la Fiat 500 è una delle macchine più vendute e apprezzate dai giovani. Agile e scattante, con le sue linee inconfondibili e la sua quasi infinita gamma di colori e allestimenti disponibili, è diventata un’icona di stile come la sua antenata nata nel 1957.

Fiat 500 ha prezzi abbordabili e consumi contenuti, un abitacolo curato ed estremamente funzionale nonostante le dimensioni ridotte, ed è adattissima per la città e i piccoli viaggi. Oltre al modello tradizionale, la Fiat 500 è accompagnata dalle “sorelle maggiori” 500L e 500X, con dimensioni e volumi ben più grandi.

Un modello di auto che riscosso sta un enorme successo, grazie alla preferenza espressa dal pubblico, a prescindere dal genere e dall’età è l’Opel Adam. Con le sue dimensioni compatte, si distingue per le sue linee muscolose e per la tecnologia a bordo. Particolarmente amate dai giovani per la possibilità di combinare una doppia colorazione della carrozzeria, è un’auto molto pratica e funzionale. L’Opel Adam non offre tuttavia molto spazio, in particolar modo nei sedili posteriori, anche se risulta molto più spaziosa di altre citycar.

Dopo un restyling che l’ha resa molto più affascinante e attraente per i giovani, la Renault Clio si presenta con un look aggressivo e dinamico, interni curati oltre a consumi contenuti, pur avendo una spiccata predisposizione per la sportività che ne esalta le performance in termini di accelerazione e guidabilità.

Salendo di categoria, troviamo dei mezzi dove l’estetica e le prestazioni meccanica la fanno da padrone.

Un modello amato dai giovani più sportivi e dinamici è l’Alfa Romeo Mito, una delle macchine sportive compatte più apprezzate. Allo stile deciso, improntato su un’esperienza di guida adrenalinica e confortevole, si aggiunge una personalizzazione che mette in stretta relazione il conducente con il motore.

Un’auto intramontabile, che ha portato il fascino “british” in giro per il mondo e apprezzata dal pubblico di ogni età, la Mini rappresenta un modello automobilistico che continua a riscuotere enorme successo tra i giovani.

Nonostante lo scandalo accaduto nel 2015, la Volkswagen continua a rimanere in testa alle classifiche di gradimento dei suoi modelli. In particolare, la Volkswagen Golf, è da sempre molto amata dai giovani per il suo cuore sportivo che emerge soprattutto nelle versioni più spinte, come la GT o la cattivissima R32. Questa berlina, ormai giunta alla sua settima generazione, si presenta nel 2017 con una vasta gamma di allestimenti, tra cui i più avveniristici dispositivi di assistenza alla guida presenti sul mercato – come il lane assist e l’Adaptive Cruise Control.

Per concludere, rimanere ancora un’auto amata dai giovani ma anche dai più grandi: la BMW Serie 1.

Ricca di soluzioni intelligenti per la comunicazione e l’entertainment grazie al sistema BMW Connected Drive, quest’auto consentirà ai suoi giovani proprietari, nel 2017, la realizzazione di una perfetta integrazione fra la vita quotidiana e la mobilità individuale.

Ecosostenibili

Le versioni più moderne delle automobili sono sempre più attente ai consumi di carburante e alle emissioni di anidride carbonica e gas di scarico. Un compromesso, se così possiamo definirlo, tra il risparmio di carburante e il rispetto per l’ambiente è rappresentato dalle auto ibride. Queste macchine, che funzionano allo stesso modo delle auto tradizionali, sono alimentate da un motore azionato da sistemi diversi e complementari. Il funzionamento dei motori ibridi ha portato a un’evoluzione nel campo dell’automotive, grazie alla realizzazione di e-car, o macchine ecosostenibili. Definite anche macchine verdi, si tratta di modelli automobilistici che circolano grazie all’energia elettrica.

Di certo, un giovane è più attento (o almeno dovrebbe) a salvaguardare l’ambiente in cui vive e grazie agli incentivi fiscali e agli eco bonus potrebbe godere di ottimi benefici economici per l’acquisto della prossima macchina.

Prezzi

I prezzi delle automobili dipendono molto dal modello, ma soprattutto dal tipo di motorizzazione che intendi avere.

Per fare un paragone veloce, una macchina ibrida avrò un costo di vendita molto più elevato rispetto allo stesso modello alimentato a benzina o diesel. Ma occorre anche considerare i vantaggi: i costi di manutenzione di una macchina sono nettamente inferiori a quelli di un’auto a benzina. L’esborso iniziale per una macchina ibrida compenserà tutte le spese aggiuntive e più elevate che un motore richiede nel corso della sua vita.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche