LI Auto sostituisce la One con la L7 e la L8, sempre con range extender

La LI One, che ha fatto il successo di LI Auto, è ora sostituita da due modelli, la L7 a 5 posti e la L8 a 6 posti.

Poco dopo le prime consegne nei primi mesi del 2020, la LI One si è guadagnata il titolo di veicolo elettrico più venduto da una start-up cinese. Il suo posizionamento elegante e familiare, in un momento in cui le restrizioni sul numero di bambini vengono eliminate, i suoi contenuti tecnici e la ricetta dell’autonomia estesa hanno conquistato i clienti.

L’L9 sembra seguire la stessa strada. Dal lancio di giugno, sono state prodotte 10.000 unità. LI Auto, o Lixiang, non perde tempo e applica alla LI One tutte le innovazioni apparse sulla L9, sia in termini di stile che di equipaggiamento.

LI One: ecco cosa cambia

Solo che l’Uno non è più l’Uno. A soli due anni dalla sua introduzione, viene sostituito da una coppia di modelli, l’L7 e l’L8.

L’L8 potrebbe essere un vero e proprio sostituto, poiché anch’esso dispone di tre file di sedili. Ma è un po’ più complicato di così. L’L8 non è solo un restyling della One. Le dimensioni sono simili: 5,08 m di lunghezza (+6 cm), 1,96 m di larghezza (idem), 1,80 m di altezza (+4 cm). Soprattutto, il suo passo è aumentato di 7 cm, passando a 3.005 mm…

LI One auto

Di fatto è più vicina a una L9 a cui è stata tolta una fetta di passo di 10 cm e lo sbalzo posteriore è stato piallato. Il suo stile è quasi identico a quello della L9, con le strisce luminose anteriori e posteriori, il paraurti anteriore a forma di U e il Lidar sulla parte superiore del parabrezza.

L’L8 ha tutte le nuove caratteristiche dell’L9. Tra questi, gli ausili alla guida con 5 radar, 12 telecamere e un Lidar che ci permettono di annunciare la compatibilità tecnica con la guida autonoma di livello 3, in attesa degli aggiornamenti software via 5G.

Anche LI Auto annuncia il livello 4 già nel 2025. Ma non è tutto, perché il cruscotto è caratterizzato dall’assenza di strumentazione. Al suo posto ci sono un head-up display, un display minimalista integrato nel volante e un enorme schermo. I passeggeri della seconda fila, comodamente seduti in poltrone individuali, possono utilizzare l’ampio schermo sopraelevato per guardare film.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com