I migliori SUV ibridi del 2021

In questa classifica troverai alcune auto impossibili da non considerare.

È probabile che se stai cercando di acquistare o noleggiare una nuova auto familiare nel 2021, i SUV ibridi sono probabilmente in cima alla tua lista. Possono essere imponenti, spaziosi e pratici, ma molti ora offrono anche bassi costi di gestione grazie alla disponibilità dei propulsori ibridi.

Vantando molti dei vantaggi di un BEV, i SUV ibridi possono offrire un funzionamento economico e silenzioso in città, ma senza le restrizioni di autonomia di un’alternativa solo elettrica. L’ibridazione porta anche altri vantaggi: alcuni modelli qui sotto offrono costi di gestione più economici rispetto alle loro controparti solo ICE, mentre altri usano la loro potenza elettrica specificamente per una spinta nelle prestazioni. Come vedi, i SUV possono essere anche divertenti.

I migliori SUV ibridi per il 2021

  1. Volvo XC40 Ricarica
  2. Toyota C-HR ibrido
  3. Audi Q7 TFSIe
  4. Honda CR-V ibrido
  5. Land Rover Discovery Sport P300e
  6. Porsche Cayenne Turbo S E-Hybrid
  7. Range Rover P400e
  8. Mercedes-Benz GLE 350de
  9. Ford Kuga PHEV
  10. BMW X5 xDrive45e
  11. Hyundai Santa Fe
  12. Volvo XC90 Ricarica
  13. Kia Sorento
  14. Volvo XC40 Ricarica

Volvo XC40 Recharge plug-in

Nuovo prezzo: da 37.345 sterline

Economia di carburante: 117.7-134.5mpg (T4 & T5)

CO2: 47-55g/km (T4 & T5)

Volvo era nota per i suoi veicoli di classe superiore, ma nel 2021 il marchio è altrettanto noto per i suoi impressionanti SUV, e la XC40 Recharge ne è un ottimo esempio.

Non solo ha un esterno attraente e un interno lussuoso: non c’è impatto sullo spazio del bagagliaio, a differenza della stragrande maggioranza degli ibridi plug-in.

Sono disponibili due versioni della XC40 Recharge. Il T4 confeziona 208bhp e ha un tempo 0-62mph di 8.5sec, mentre il T5 ha 258bhp e può schizzare da 0-62mph in 7.3sec. Entrambi sono a trazione anteriore e hanno un’autonomia massima solo elettrica di 28 miglia.

Questo lo mette in una fascia fiscale più alta rispetto alla maggior parte dei rivali, ma è ancora ben al di sotto di un equivalente a benzina. Essendo una Volvo, sono anche pieni di kit di sicurezza più recenti, tra cui una velocità massima limitata elettronicamente di appena 112 mph.

Toyota C-HR hybrid

Nuovo prezzo: da 27.440 sterline

Economia di carburante: 53.2-57.6mpg

CO2: 110-120g/km

Il C-HR impacchetta il powertrain ibrido della Prius in una carrozzeria da crossover. Il C-HR è lontano da una vecchia Toyota noiosa, con uno stile interessante dentro e fuori, più il richiamo di un’efficienza impressionante.

Originariamente era disponibile una CH-R solo a benzina, ma ora sono esclusivamente ibridi autocaricanti. C’è un 1.8 litri economico con 120 CV, ma il più coraggioso 2.0 litri ha una potenza di 181 CV per sorpassi più facili e più divertimento su strade secondarie.

Audi Q7 TFSIe

Nuovo prezzo: da £ 66.305

Economia di carburante: 97.4-113.0mpg

CO2: 57-66g/km

Nonostante sia costoso, il Q7 TFSIe confeziona un intelligente ibrido plug-in. Ci sono cinque posti (si perde la fila più posteriore a favore di batterie) e utilizza supporti motore attivi per perfezionare ulteriormente il suo 3.0 litri di potenza a benzina. In precedenza, l’ibrido plug-in Q7 indossava il badge e-Tron e aveva un motore diesel.

Audi vanta 0-62mph in 5.9sec e 57g/km di CO2 per il 55 TFSI. La grande batteria ha bisogno di due ore e mezza per caricarsi con una carica veloce, quindi assicurati di avere la struttura di ricarica corretta.

Honda CR-V hybrid

Nuovo prezzo: da 30.810 sterline

Risparmio di carburante: 42.2-42.8mpg (versioni a trazione anteriore)

CO2: 151g/km (versioni a trazione anteriore)

L’attenzione potrebbe essere sulla sua nuova e completamente elettrica Honda E, ma l’ibrido CR-V di Honda è un concorrente serio nell’arena ibrida. Il CR-V utilizza un motore a benzina da 2.0 litri insieme a un paio di motori elettrici che offrono un’economia e prestazioni decenti. Viene fornito con una scelta di trazione anteriore o integrale, con efficienza che scende a 39.2-39.8mpg e 161-163g/km di CO2 per quest’ultimo.

Non è il SUV più eccitante, ma i miglioramenti sull’interno lo rendono il più adatto alla vita familiare, questa volta.

Land Rover Discovery Sport P300e

Nuovo prezzo: da £48,185

Economia di carburante: 143.1mpg

CO2: 44g/km

Nonostante abbia solo un robusto motore turbo a tre cilindri da 1,5 litri che guida le ruote anteriori, l’aggiunta di un grosso motore elettrico per le posteriori dà alla P300e un totale di 305bhp. Ciò rende questo il modello più veloce della gamma, nonché il più pulito, pur aiutandolo a mantenere la capacità off-road che ci si aspetta da una Land Rover.

Sì, si perde l’opzione di una terza fila di sedili e non è certamente a buon mercato per l’acquisto, ma lo spazio decente all’interno e una guida confortevole lo rendono ben degno di uno sguardo.

Porsche Cayenne Turbo S E-Hybrid

Nuovo prezzo: da £129.210

Economia di carburante: 68.9-74.3mpg

CO2: 86-92g/km

Il portafoglio Porsche è cresciuto massicciamente negli ultimi anni, e questa Cayenne Turbo S E-Hybrid è un caso esemplare. Chi l’avrebbe previsto 30 anni fa? Chi si sarebbe tirato indietro se l’avesse previsto?

In ogni caso, la Cayenne Turbo S E-Hybrid è commercializzata da Stoccarda come un SUV sportivo, così come l’opzione alternativa cinque porte Coupé bodystyle. Utilizza un powertrain PHEV da 671 CV che offre prestazioni impressionanti. Lo 0-62 miglia richiede 3,8 secondi e una velocità massima di 183 miglia.

Se questo è troppo, la “normale” Cayenne E-Hybrid costa solo 69.980 sterline, vantando 76,3-91,1 mpg ed emissioni di CO2 di 71-83g/km.

Land Rover Range Rover P400e

Nuovo prezzo: da £ 89.390

Economia di carburante: 73.6-84.9mpg

CO2: 75-86g/km

Uno dei SUV più desiderabili ha un powertrain ibrido plug-in. Disponibile anche nella guisa di Range Rover Sport, il P400e ha un risparmio di carburante impressionante. Certo, è in una fascia più alta di imposta, ma è ancora sorprendentemente buono. C’è infatti ancora una buona prestazione nel P400e, poiché produce 398bhp – anche se il motore a benzina di Ingenium non ha la stessa presenza del classico V8.

Fondamentalmente, mantiene quello splendido interno e la qualità da star associata al modello di punta di Land Rover.

i migliori suv ibridi

Mercedes-Benz GLE 350de

Nuovo prezzo: da £65.710

Economia di carburante: 313,9-353,1 mpg

CO2: 20-23g/km

Il GLE 350de di Mercedes è dotato di un turbocompresso 2.0 litri diesel e lo combina con un motore elettrico montato su una scatola a nove velocità. Questo mette 315bhp e 516lb ft sotto il piede destro e 0-62mph in soli 6,8 secondi. In modalità EV, la velocità massima è limitata a 100 mph.

È la sorprendente gamma solo elettrica della GLE che la distingue davvero, però. Grazie a un pacchetto gigante della batteria, le figure ufficiali dichiarano che dovrebbe viaggiare fino a 58 miglia.

Ha un interno lussuoso che è rammendato con la tecnologia e gli aiuti del driver. Decisamente uno dei migliori SUV ibridi in circolazione.

Ford Kuga PHEV

Nuovo prezzo: da £36.555

Economia di carburante: 201.8mpg

CO2: 32g/km

Il SUV Kuga di terza generazione di Ford sta trovando ancora più fan grazie a una raffica di opzioni ibride. C’è un diesel mild-hybrid e una benzina autocaricante, ma è la versione plug-in di quest’ultimo che ottiene il voto.

La maneggevolezza agile e l’abbondanza di spazio flessibile faranno appello agli acquirenti di auto familiari che amano guidare. Tuttavia, la gamma di 35 miglia di guida elettrica farà appello ai parsimoniosi. Ancora meglio, è seriamente frugale con una batteria scarica – nessuna garanzia da un ibrido plug-in.

BMW X5 xDrive45e

Nuovo prezzo: da £ 65.510

Economia di carburante: 201.8-235.4mpg

CO2: 27-32g/km

I giorni della X5 sono finiti – più o meno. È ancora possibile acquistare versioni ad alte prestazioni del SUV come la X5 M, ma una versione più ecologica è ora disponibile. Conosciuto come xDrive 45e, è un SUV di lusso con prestazioni serie, ma non è presente alcuna opzione a sette posti perché le batterie occupano troppo spazio.

Farà un’impressionante gamma di 50-54 miglia con le sole batterie, ma può ancora spingere fuori 389bhp per tempi di sprint 0-62mph di 5.6sec. Si trova in una fascia di tasse altrettanto bassa rispetto al GLE di cui sopra, ma è ancora meglio da guidare tra i vari SUV ibridi.

I migliori SUV ibridi a sette posti

Hyundai Santa Fe

Nuovo prezzo: da £ 40.255

Economia di carburante: 40.4-173.7mpg

CO2: 37-159g/km

Indipendentemente dal fatto che si vada per l’ibrido regolare o plug-in, la Santa Fe viene fornita con sette posti utilizzabili come standard. Il primo dà la possibilità di scegliere tra anteriore o quattro ruote motrici, mentre il secondo ha solo quest’ultime. La Santa Fe è disponibile solo in due finiture molto ben attrezzate e, anche se le prestazioni non sono particolarmente forti, abbiamo visto un facile 40mpg fuori l’ibrido regolare.

Dato che il plug-in è capace di oltre 30 miglia di corsa solo elettrica secondo le cifre ufficiali, le fermate di carburante saranno una cosa poco frequente se sei in grado di ricaricare la batteria regolarmente.

Volvo XC90 Recharge

Nuovo prezzo: da £65.540

Economia di carburante: 83.1-100.9mpg

CO2: 63-76g/km

Anche dopo alcuni anni di vendita, la XC90 è ancora l’unico SUV ibrido plug-in a combinare un marchio premium e interni di lusso con la versatilità di sette posti. Con la terza fila ripiegata, c’è anche una grande quantità di spazio nel bagagliaio.

Ha anche un potente 385bhp sotto il cofano per dare 0-62mph in appena 5.5sec. Questo compensa la gamma relativamente povera solo elettrica e le emissioni di CO2 superiori a molti rivali a cinque posti.

migliori suv ibridi del 2021

Kia Sorento

Nuovo prezzo: da £39,900

Economia di carburante: 38.2-176.6mpg

CO2: 158-38g/km

La Kia Sorento è strettamente legata alla Hyundai Santa Fe, ma si dimostra un po’ più spaziosa e ha un prezzo di partenza più economico. Come la Hyundai, è alimentata da un motore a benzina turbo da 1,6 litri con un sistema ibrido normale o plug-in.

A differenza della Hyundai, tutti i modelli sono a quattro ruote motrici, il che fa salire leggermente le emissioni di CO2. Sette posti sono standard su tutti i modelli. Varrebbe la pena considerarla tra i migliori SUV ibridi di questo 2021.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Caricare un’auto elettrica: quanto tempo è necessario?

Le auto di Georgina Rodriguez: i gioielli della fidanzata di CR7

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media