Gran Premio della Comunità Valenciana: risultato qualifiche

Penultimo atto della stagione del Motomondiale. Risultato qualifiche e griglia di partenza

Secondo appuntamento consecutivo per il Motomondiale sul Circuito Ricardo Tormo di Valencia. Dopo quello denominato Gp d’Europa, ecco il MotoGP Gran Premio della Comunità Valenciana, penultimo weekend per questa pazza stagione 2020.

Dopo la prima, grandissima e mirata vittoria per il leader del Mondiale Mir, ci si attende una risposta dagli inseguitori chiamati a far valere l’orgoglio per provare ancora a giocarsi qualche carta prima dell’ultima corsa in Portogallo.

Poche speranze per gli inseguitori di Mir ma non hanno ancora alzato bandiera bianca né Fabio Quartararo né Maverick Vinales, tantomeno il compagno di box in Suzuki Alex Rins. Pressoché nulle, invece, le possibilità di Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso, fermi entrambi a 117 contro i 162 del leader spagnolo.

Nelle libere del venerdì bella prova di Nagakami nella prima sessione. Il giapponese col primo tempo si è messo in vetta al gruppo.

Alle sue spalle Morbidelli mentre Mir è solo ottavo. Vinales terzo, Dovizioso settimo. Fuori dalla top 10 Rins. Lontano Rossi, 13°. Quartararo addirittura 16°.

Nelle seconde prove, è invece Miller a precedere tutti. Nagakami si conferma veloce, 2°. Bene Bagnaia terzo. Nessun miglioramento per Quartararo sempre molto distante.

Nelle FP3 è Franco Morbidelli ad essere il più veloce. Il pilota della Yamaha Petronas ha messo tutti alle sue spalle realizzando il tempo di 1:30.168, davanti alla KTM di Pol Espargaro, a quasi mezzo secondo.

Advertisements

Brillante terzo Zarco, quindi Vinales e il leader del Mondiale, Joan Mir.

Gran Premio della Comunità Valenciana: qualifiche

Tutto è pronto per questa giornata in pista.

Prime dei semafori verdi per la caccia alla pole position, come di consueto le FP4.

Dalle 14.10 il via alla sessione in questo MotoGP Gran Premio della Comunità Valenciana che potrebbe essere decisivo per l’assegnazione del titolo iridato prima dell’ultima gara in Portogallo.

Non c’è il sole ma sembra essere lontano il rischio pioggia.

Ancora qualche minuto di attesa poi sarà il momento della classe regina e delle qualifiche. Si sono appena concluse le sessioni della Moto3.

Grande tensione nei box. Importante la scelta della gomma in questo weekend.

Tutti i piloti indossano il casco e si preparano a scendere in pista.

Iniziate le FP4.

Primi giri cronometrati. Rins e Morbidelli subito avanti.

Molto vicini anche Miller e Rossi.

Zarco adesso è primo con 1:31.549. Si migliora ancora il francese con 1:31.020. Alle sue spalle Morbidelli e Pol Espargaro.

Sale Dovizioso in quarta posizione. Gira un po’ più lento il leader del mondiale Mir.

Guizzo di Oliveira, ora secondo. In difficoltà Quartararo.

Ecco Mir! Si vede il pilota della Suzuki che risale la classifica e si mette in sesta posizione.

Bene anche Miller alle spalle di Zarco sempre in testa.

Molto bene le Suzuki che si confermano rapidissime. Ecco Rins secondo e Mir terzo molto vicini e in scia al tempo di Zarco.

Tempone di Rins. 1:30.895 per lui. Ora è davanti a tutti.

Si concludono le FP4. Rins, Nakagami, Zarco, Morbidelli, Mir, Miller, Oliveira, Binder, Dovizioso e P. Espargaro i primi 10.

Tra poco la Q1 e la Q2.

Qualche goccia di pioggia visibile sul tracciato. Possibile che la fase calda per la caccia alla pole position possa essere condizionata da un asfalto leggermente umido.

Ecco la Q1! In questa fase ci saranno anche Rins e Quartararo. Una sessione davvero importante dunque.

Tutti i piloti proveranno a fare subito il giro per evitare la pioggia. Colpo di scena davvero incredibile.

Pit lane aperta per la sessione.

Primi tempi. Binder e Quartararo i primi due. Seguono Crutchlow e Dovizioso.

Ancora Binder. 1:30.810. La KTM del sudafricano fa un tempo davvero eccezionale. Attenzione a Rins che è davanti a tutti in pista ma non riesce a trovare il tempo giusto.

Brutta caduta per Alex Marquez. Brutta botta per lo spagnolo. Medici in pista. Possibile colpo al bacino per il pilota Honda.

Si rialza Marquez. Zoppica vistosamente ma per fortuna è sulle sue gambe.

5 minuti alla fine della Q1. Rins deve trovare un giro buono per provare a passare il turno. Al momento Binder e Quartararo sarebbero in Q2.

Piove praticamente su tutta la pista. Un gran peccato per Alex Rins che non migliora e non passa alla Q2. Hanno la meglio Binder e Quartararo che andranno a caccia della pole position.

Pochi istanti e sarà caccia alla pole con la Q2.

15 minuti per provare a fare il tempo giusto. La pioggia c’è ma ancora tutti i piloti hanno le gomme da asciutto in quanto l’intensità dell’acqua non è ancora esagerata.

Primi tempi. C’è Vinales molto veloce in testa.

Attenzione! I piloti scatenati. Si stanno tutti migliorando con Quartararo adesso primo.

Morbidelli! 1:31.124 per l’italiano. Ora primo.

Quartararo! Pazzesco! Attualmente è in pole position. Sta provando a mettere pressione a Mir.

Oliveira si mette in testa al gruppo con 1:30.839.

Binder! 1:30.763 per lui. Fase davvero calda. La pista sta resistendo alla pioggia e sembra essere quasi totalmente asciutta.

Tempo clamoroso di Vinales. 1:30.645 per la Yamaha dello spagnolo.

C’è Miller che sta arrivando con un tempo velocissimo.

Miller! 1:30.287. Primo al momento.

Franco Morbidelli! 1:30.191 per lui. Pole position momentanea per l’italiano.

Grande pole position per Morbidelli. Alle sue spalle Miller e Nakagami.

Questa la griglia di partenza per Gran Premio della Comunità Valenciana:

1 – Morbidelli

2 – Miller

3 – Nakagami

4 – Zarco

5 – P.Espargaro

6 – Vinales

7 – A.Espargaro

8 – Bagnaia

9 – Binder

10 – Oliveira

11 – Quartararo

12 – Mir

13 – Crutchlow

14 – Rins

15 – Petrucci

16 – Rins

17 – Petrucci

18 – Rossi

19 – Dovizioso

20 – Bradl

21 – Rabat

22 – Marquez

23 – Savadori

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gran Premio di Turchia 2020: la classifica delle qualifiche

Gran Premio di Turchia 2020: griglia, gara e risultati

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media