MotoGP, Gran Premio di Andalusia 2020: risultati e classifica

L'esito del MotoGp Gran Premio di Andalusia 2020. Risultati, ordine d'arrivo e classifica dopo il secondo appuntamento della stagione

Tutto è pronto in Spagna per il secondo appuntamento del Motomondiale 2020. Si corre sul circuito di Jerez la seconda gara della stagione. Il MotoGp Gran Premio di Andalusia regalerà tante emozioni con diversi protagonisti pronti a darsi battaglia per la vittoria finale.

Dopo le accese qualifiche del sabato, dove Fabio Quartararo si è messo in testa al gruppone, anche la gara si prospetta assolutamente interessante con almeno tre-quattro piloti in grado di poter vincere.

Tra questi non ci sarà il campione del mondo Marc Marquez, caduto nella scorsa settimana, che nonostante il tentativo di prendere parte al Gran Premio con la frattura dell’omero operata da pochissimi giorni, si è arreso al troppo dolore annunciando il forfait.

MotoGP, Gran Premio di Andalusia: la gara

Dalle 14.00 semafori verdi e partenza della corsa.

Ricordiamo la griglia di partenza del Gp di Andalusia:

1 – Quartararo

2 – Vinales

3 – Bagnaia

4 – Rossi

5 – Oliveira

6 – Morbidelli

7 – Miller

8 – Nakagami

9 – Binder

10 – Mir

11 – Petrucci

12 – P.Espargaro

13 – Crutchlow

14 – Dovizioso

15 – Zarco

16 – Aleix Espargaro

17 – Lecuona

18 – Rabat

19 – Smith

20 – Rins

21 – Alex Marquez

I piloti stanno cercando la massima concentrazione.

Advertisements

Si inizia a formare la griglia di partenza.

Fa tanto caldo a Jerez, i piloti fanno di tutto per tenersi freschi fino all’istante prima del via.

I primi tre della griglia, ovvero Quartararo, Vinales e Bagnaia hanno scelto la stessa soluzione per quanto riguarda le gomme.

Ecco il warm-up lap. Partono le moto.

Semafori verdi. Si parte!

1/25 Subito una caduta. Coinvolti Oliveira, Binder e Smith. Tre Yamaha in vetta con Quartararo, Vinales e Rossi.

Bravo Valentino a superare Vinales dopo un lungo in curva dello spagnolo.

2/25 Risale anche Dovizioso: è già in 10° posizione. Intanto Quartararo prova ad allungare su Rossi e Vinales.

3/25 Rischio per Bagnaia che stava per scivolare.

4/25 Giro veloce di Quartararo che con 1:38.119 sta facendo il vuoto e allungando sui rivali.

5/25 Rossi si difende al secondo posto. Sembra che il Dottore sia molto in forma ma Vinales potrebbe averne di più.

Sono già 2.5 secondi di distanza dal primo posto di Quartararo.

6/25 Si sta formando un gruppetto dalla seconda posizione alla settima. Miller, Bagnaia, Nakagami e Morbidelli sono praticamente attaccati a Rossi e Vinales.

7/25 Cade Lecuona alla curva 13. Il pilota sta bene. Rossi prova intanto a staccare Vinales che adesso è attaccato da Miller e Bagnaia.

8/25 Quartararo sta facendo gara solitaria: ha già 3 secondi e mezzo di vantaggio sul secondo posto.

9/25 Bagnaia attacca Miller che per difendersi prova l’affondo su Vinales. Niente di fatto ma Bagnaia guadagna una posizione: è quarto. Intato è caduto Aleix Espargaro.

10/25 Sta volando El Diablo Quartararo! Bagnaia supera Vinales e si porta al terzo posto.

11/25 Miller e Morbidelli aggressivi su Vinales. Lo spagnolo è passato dal terzo al sesto posto nel giro di poche curve. Possibile crisi di gomme per lui.

12/25 Jackass Miller: che caduta per Miller! Alla curva 9 scivola l’australiano. Intanto Bagnaia è arrivato su Valentino Rossi e proverà presto ad attaccarlo.

13/25 Cade Petrucci. Bagnaia supera Rossi: è secondo!

14/25 Quartararo ha quasi 5 secondi di vantaggio sui rivali. Lotta a tre per il secondo posto con Bagnaia nettamente più veloce di Rossi e Morbidelli. Nelle retrovie cade nuovamente Binder con un highside decisamente spettacolare. Non si è fatto male il sudafricano.

15/25 Risale Dovizioso che si sta avvicinando a Mir in settima piazza. La Ducati in difficoltà ma il Dovi cerca punti preziosi.

16/25 Incredibile: si ferma Morbidelli. Problema tecnico alla sua Yamaha Petronas.

17/25 Colpo di scena Rossi: in difficoltà con le gomme o forse un errore. Vinales si è rifatto sotto per il podio.

18/25 Vinales ci prova su Valentino Rossi. Staccano fortissimo i due.

19/25 Clamoroso Bagnaia! Problema tecnico alla moto. Non si capisce se sia il motore o una perdita d’olio. Rallenta il pilota italiano che si trovava in seconda posizione.

20/25 Quartararo ha 8 secondi di vantaggio su Valentino Rossi e Vinales. Intanto le telecamere vanno su Bagnaia quasi in lacrime sotto il casco dopo il ritiro.

21/25 Lotta aperta per il secondo posto. Intanto Nakagami e Mir (4° e 5°) si avvicinano ai due della Yamaha.

22/25 Attacca Vinales ma Rossi oggi in frenata è eccezionale!

23/25 Nakagami guadagna qualcosa sulla coppia Yamaha.

24/25 Piccolo errore di Rossi e Vinales lo punisce.

25/25 Ultimo giro. Quartararo vola. Vinales stacca Rossi che adesso ha vicinissimo Nakagami.

Vince la gara Fabio Quartararo! Seconda vittoria di fila per il pilota francese alla sua seconda vittoria in MotoGP. Sul podio anche Maverick Vinales e Valentino Rossi.

Questo l’ordine d’arrivo:

1 – Quartararo

2 – Vinales

3 – Rossi

4 – Nakagami

5 – Mir

6 – Dovizioso

7 – P.Espargaro

8 – A. Marquez

9 – Zarco

10 – Rins

11 – Rabat

12 – Smith

13 – Crutchlow

Questa la classifica punti dei piloti dopo il MotoGP Gran Premio di Andalusia:

1 – Quartararo 50

2 – Vinales 40

3 – Dovizioso 26

4 – Nakagami 19/ P. Espargaro 19

5 – Rossi 16

6 – Miller 13

7 – Zarco 12/ Alex Marquez 12

8 – Morbidelli 11/ Mir 11

9 – Bagnaia 9

10 – Oliveria 8

11 – Rabat 7/ Petrucci 7

12 – Rins 6

13 – Smith 5

14 – Crutchlow 3/ Binder 3

15 – M.Marquez 0/ Aleix Espargaro 0/ Lecuona 0

Scritto da Andrea Medda
Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

MotoGP, Marquez si arrende: non correrà il Gp di Andalusia

Red Bull KTM Tech 3: logo, piloti e storia della squadra francese

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.