MotoGP Valencia: Dovizioso vince

Dovizioso si assicura la vittoria nella gara più difficile della stagione di MotoGP. Un forte temporale ha spazzato infatti via tutti i suoi rivali.

MotoGP Valencia: Dovizioso vince sul circuito Ricardo Tormo l’ultima gara della stagione 2018 di MotoGP. Al termine di una gara epica condizionata dalla pioggia, dalle cadute degli avversari e dalla bandiera rossa è stato infatti il pilota romagnolo a tagliare per primo il traguardo, seguito da Rins e un sorprendente Pol Espagarò. Grandissima delusione per Valentino Rossi che, dopo una gara strepitosa, finisce in terra a quattro giri dalla fine concludendo in tredicesima posizione. Oltre a lui sono caduti: Marquez, Vinales, Iannone, Petrucci, Miller, Morbidelli, Bautista e Aleix Espargarò.

In sintesi

È partito regolarmente, seppur in condizioni di bagnato, il GP di Valencia. Valentino ha avuto subito un buonissimo spunto e in pochi giri, dalla sedicesima posizione, è riuscito a recuperare fino al gruppo di testa. Dopo appena due giri però l’intensità della pioggia è aumentata moltissimo e ha iniziato a mietere vittime tra i piloti. Il primo a finire in terra è Aleix Espargarò, seguito dalle Ducati Pramac di Petruci e Miller e dalla Honda di Marquez.

Nel frattempo Rins è riuscito ad approfittare del caos in pista per guadagnare la testa della corsa e creare un gap con il gruppo che lo seguiva di quattro secondi. Vinales che invece partiva dalla pole non è mai riuscito ad essere competitivo ed ha concluso la sua gara anonima nella ghiaia di Valencia mentre occupava l’ottava posizione. Dopo 13 giri, una decina di cadute e enormi pozze d’ acqua che si erano formate sul tracciato, la commissione gara ha preso la saggia decisione di esporre la bandiera rossa e fermare la gara.

La ripartenza

Dopo una mezzora di incertezza la gara è ripartita in condizioni decisamente migliori. Alla ripartenza Rins, Dovizioso e Rossi hanno preso un grande vantaggio sui concorrenti rimasti in gara, giocandosi in solitaria la vittoria. A quattro giri dalla fine però, con la pioggia che era tornata a farsi battente, Valentino è scivolato abbandonando la lotta per la vittoria. Con un Rins che non ha più voluto rischiare e una Ducati sempre morbida e stabile, Dovizioso è così riuscito a tagliare il traguardo in solitaria conquistando la quarta vittoria stagionale. Dietro di lui appunto Rins e un grandissimo Pol Espargarò che è finalmente riuscito a portare la KTM sul podio. Fantastico Pirro su Ducati che ha concluso quarto davanti ad un buon Pedrosa. Dani saluta molto bene la MotoGP concludendo un Gran Premio difficilissimo.

I migliori:

Dovizioso, Rins e Rossi: Oggi questi tre piloti hanno corso in maniera impeccabile, girando costantemente su tempi molto più bassi dei concorrenti e sopravvivendo al temporale arrivato poco prima della bandiera rossa. Peccato per Valentino che avuto una perdita di aderenza a quattro giri dalla fine mentre non stava nemmeno spingendo.

Il peggiore:

La Direzione Gara MotoGP: Con il campionato già assegnato che senso ha avuto tenere in pista i piloti durante un temporale? Perchè la gara non è stata fermata quando sono caduti sei piloti in un giro? La lentezza nel prendere decisioni oggi ha messo a rischio la vita di tutti i piloti, generando oltre ad un rischio per la sicurezza anche un’infinità di polemiche legate al risultato. La DORNA avrà da lavorare in vista del 2019.

Scritto da Paolo Serravalle
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

SEAT ARONA, miglior crossover 2018

Olio del motore: i diversi tipi e prezzi

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media