Nio annuncia l’abbonamento all-inclusive ET5, ET7 ed EL7 per l’Europa

Nio sta per entrare nel mercato europeo e lo fa con tre modelli e soprattutto un nuovo servizio di abbonamento all-inclusive.

Nio sta per arrivare in Europa e, come molti dei suoi compatrioti, ha usato la Norvegia come laboratorio per testare i suoi veicoli per il mercato europeo. Ora sta entrando in una nuova fase di espansione. In occasione di un’importante conferenza a Berlino, il fondatore dell’azienda William Li ha rivelato alcuni dettagli dei suoi piani.

Berlino, perché la Germania è la prima linea.

Nio in Europa: Germania, Svezia, Danimarca, Paesi Bassi per iniziare

Le prime consegne della berlina ET7 sono previste a partire dal 16 ottobre in Germania, ma anche in Svezia, Danimarca e Paesi Bassi. Per i primi mesi, quindi, Nio si concentra su questi quattro Paesi. L’azienda prevede di aprire nuove Nio House in questi paesi: Berlino, Amburgo, Francoforte, Düsseldorf, Amsterdam, Rotterdam, Copenhagen, Stoccolma e Göteborg.

Verrà inoltre ampliata la rete di scambio di batterie. La prima stazione è stata installata in Germania, vicino a Monaco, e la seconda sta per essere inaugurata a Berlino. Oltre ai due già operativi in Norvegia. Entro la fine dell’anno saranno installate 20 stazioni in Europa. Il numero dovrebbe salire a 120 entro il 2023, mentre si prevede che l’Europa avrà quasi 1.000 stazioni di questo tipo entro il 2025.

Nio ha inoltre negoziato accordi con i servizi di ricarica esistenti e offre ai suoi clienti l’accesso a 380.000 punti di ricarica in Europa.

nio europa dettagli

ET7, ET5 e EL7

Dopo l’ET7, Nio espanderà rapidamente la sua gamma europea. L’ES8, che ha lanciato l’assalto in Norvegia, non sarà incluso. Appartiene già alla vecchia generazione di modelli del marchio… Quindi arriveranno l’ET5 e l’EL7. EL7? Sì EL7 e non ES7. Per evitare il rischio di cause legali da parte di Audi, i SUV saranno rinominati in Europa e la ES7 diventerà la EL7. Gli ordini per entrambi i modelli sono ora aperti. Le consegne dell’EL7 inizieranno a gennaio, quelle dell’ET5 a marzo.

La tanto attesa ET5 sarà offerta in Europa in due formati di batteria: 75 kWh o 100 kWh. Il primo avrà un’autonomia WLTP di 445 km e il secondo di 580 km. Per l’ET7, le gamme omologate sono identiche. Per l’EL7, con le stesse batterie (sistema di scambio), l’autonomia sale a 394 e 513 km.

La batteria semi-solida da 150 kWh annunciata per i tre modelli non è ancora disponibile, ma dovrebbe essere una delle principali innovazioni del 2023.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com