Nissan: 3 nuovi concept e una nuova strategia

Design eleganti e funzionalità a 360 gradi.

Ancora in difficoltà finanziaria, Nissan sembra scommettere su tutto o niente con la sua strategia di elettrificazione. Il produttore sta annunciando investimenti equivalenti a più di 15,6 miliardi di euro nei prossimi cinque anni in questa prospettiva. Inoltre, è previsto il lancio di 23 veicoli elettrificati, tra cui 15 completamente elettrici, entro il 2030.

Per prendere alla sprovvista i suoi concorrenti, Nissan promette di commercializzare auto elettriche allo stato solido a partire dall’anno fiscale 2028, con la ricarica che richiede solo un terzo del tempo attualmente richiesto.

La casa automobilistica giapponese immagina questo futuro con una nuova piattaforma modulare e tre concept car elettriche che potrebbero essere basate su di essa, tutte con trazione integrale.

Nissan: famiglia, tempo libero e sport in elettrico

Il concept Nissan Hang-Out è a metà strada tra un SUV e un MPV, con un look robusto e protezioni per il corpo ma una cabina altamente flessibile e un pavimento basso. I sedili in entrambe le file possono ruotare, permettendo agli occupanti di guardare un film insieme sullo schermo nel finestrino posteriore. La tela che si dispiega dal box sul tetto è anche indicativa dello scopo di svago dell’auto.

Questo è il cuore del concept Surf-Out, un pick-up off-road progettato per alimentare vari dispositivi. Il concept Max-Out, dall’altro lato, è una roadster in cui il sedile del passeggero può essere ripiegato completamente nel pavimento per dare al conducente più spazio se è solo.

Tutti e tre i veicoli condividono un design elegante, con linee sinuose e spalle pronunciate per accentuare visivamente la posizione di seduta. Sia le luci anteriori che quelle posteriori sono integrate in un pannello di vetro e incorniciate da un anello luminoso oblungo (tranne nella parte posteriore dell’Hang-Out).

Sul Max-Out, i passaruota parzialmente piatti danno all’auto un aspetto neo-retrò.

Nissan concept car

Nissan Leaf sostituita dal coupé Chill-Out SUV

Con queste nuove concept car, Nissan ha rivelato nuove immagini di quella che prefigura il SUV elettrico annunciato lo scorso luglio. Il crossover coupé sarà basato sulla piattaforma CMF-EV della Renault Nissan Alliance e sostituirà la Leaf. Chiamato Chill-Out, il concept presenta gli stessi elementi di design dei veicoli più futuristici descritti sopra. Ha anche un doppio finestrino posteriore, un interno in stile leggero e un grande schermo come cruscotto. Il modello di produzione potrebbe essere lanciato nel 2024.

Elettrificazione a lungo termine

Lungi dal puntare al “tutto elettrico” entro il 2030, Nissan prevede di raggiungere almeno il 75% delle sue vendite europee con veicoli elettrificati entro il 2026. Per il 55% in Giappone e il 40% in Cina. L’azienda giapponese punta al 40% di vendite a “zero emissioni” negli Stati Uniti entro il 2030. Entro il 2028, grazie alle batterie senza cobalto, promette una riduzione del 65% del costo degli accumulatori. A più lungo termine, sta puntando alla neutralità del carbonio dei suoi veicoli per il loro intero ciclo di vita entro il 2050.

Nissan auto elettriche

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Suzuki S-Cross Hybrid: prezzo, dimensioni e interni

Mercedes EQXX: possibile autonomia di 1000 km?

Leggi anche
Contents.media