Porsche 911 (992) restyling: grandi cambiamenti

Si prospettano ottime novità...

La tentacolare gamma Porsche 911 è destinata ad espandersi un po’ di più nei prossimi mesi. Il costruttore tedesco sta preparando un restyling della sua auto sportiva. La 992 “facelift”, già svelata in versione turbo durante le celebrazioni di fine anno, si mostra ancora una volta sotto l’occhio dei fotografi spia.

Le modifiche estetiche includono paraurti rielaborati con deflettori attivi, controllati per migliorare l’aerodinamica e/o la deportanza anteriore. Anche il cofano posteriore nasconde delle modifiche al design, ma queste non sono visibili in queste foto.

Il restyling sarà anche un’opportunità per Porsche di portare un po’ di sangue nuovo nella 911. Il quadro strumenti accuratamente nascosto sarà aggiornato nello spirito della Taycan, con un cruscotto 100% digitale. Per il resto, l’atmosfera dovrebbe rimanere invariata.

Porsche 911: le novità

La grande novità del 2022 sarà l’arrivo della 911 rialzata, che alcuni stanno già chiamando il “Safari”. Un modello che non è nuovo, poiché alcuni tuner di terze parti lo hanno già costruito in passato, ma questa volta è una produzione ufficiale di Zuffenhausen. Quest’ultimo si era già distinto nella Dakar con una 959 inserita negli anni 80.

Naturalmente, con la 911 Safari (che potrebbe benissimo essere presentata ai margini del restyling durante un evento specifico), dovremmo avere alcune piccole evoluzioni meccaniche e piccole riorganizzazioni nella gamma.

C’è chi parla addirittura dell’arrivo della prima 911 ibrida, ma per il momento Porsche ha mantenuto il silenzio sull’argomento di qualsiasi elettrificazione del suo modello più emblematico.

Porsche 911 restyling

La Taycan supera la 911

Su nove mesi, le vendite di Porsche sono aumentate del 13% a 217.198 unità. Un punteggio impressionante in un contesto in cui le forniture non sono le più facili a causa della crisi dei semiconduttori e l’impennata del costo del trasporto marittimo. La Taycan è quindi andata bene nei primi tre trimestri del 2021, ma è ancora lontana dai punteggi dei due SUV.

Questi risultati portano a una chiara conclusione: nonostante il suo motore elettrico, che può restringere la base potenziale di clienti, il limite principale dell’auto rimane… la sua carrozzeria. Basti guardare il divario di vendite tra il duo Macan/Cayenne e la Panamera! Se la Taycan fosse stata un SUV, probabilmente sarebbe stato un successo molto più grande.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Lada Grand Niva: le prime immagini e informazioni

Faraday Future di nuovo in subbuglio: cosa sta succedendo

Leggi anche
Contents.media