Notizie.it logo

Race Of Champions 2014

La Race of Champions, letteralmente Corsa dei Campioni, è un evento motoristico internazionale che si tiene alla fine di ogni stagione agonistica, con alcuni tra i migliori piloti del mondo di rally e delle gare in circuito. È l’unica competizione al mondo dove piloti di Formula 1, Rally, NASCAR, sportprototipi, vetture Turismo e talvolta di Motociclismo competono gli uni contro gli altri, gareggiando testa a testa ad eliminazione in automobili identiche. Nella Race of Champions 2014, che per la prima volta nella sua storia si è disputata alle Barbados, più precisamente sul tracciato di Bushy Park, il pilota David Coulthard si è tolto la soddisfazione di trionfare. Il pilota scozzese ha avuto la meglio sul sorprendente Pascal Wehrlein in finale, battendo il giovane collaudatore della Mercedes per 2-0 in una sfida che si decideva al meglio delle tre. Nella prima manche, al volante dei RoC Buggy, DC si è imposto per circa 1″5.

Nella seconda, disputata sulle Ariel Atom, il gap invece è stato più ampio perché il tedesco ha commesso un errore all’ultima curva, tagliando il traguardo con 2″7 di ritardo. La cosa curiosa è che Coulthard ha dominato il suo girone di qualificazione, ma poi ha rischiato di essere eliminato sia ai quarti di finale che in semifinale: nel primo turno ad eliminazione diretta è stato graziato da Petter Solberg, che al volante della Volkswagen Polo RX non ha approfittato di un suo errore nel secondo giro, commettendone uno ancora più grave e venendo sconfitto. Nella semifinale ad inchinarsi è stato invece l’australiano Jamie Whincup, ma anche questa sfida si è decisa proprio in extremis: il campione della V8 Supercars ha perso parecchio tempo all’ultima curva e sicuramente deve mangiarsi le mani, visto che Coulthard lo ha battuto di soli 175 millesimi. Per quanto riguarda Wehrlein, nel suo percorso verso la finale ha avuto la meglio su Robby Gordon nei quarti di finale, anche se va detto che l’americano ha avuto problemi con il cambio.

Nella semifinale invece ha superato il campione europeo di Formula 3 Esteban Ocon. La cosa curiosa, dunque, è che molti nomi attesi sono stati costretti ad alzare bandiera bianca nella fase a gironi: tra questi non si possono non citare José Maria Lopez, Tom Kristensen, Susie Wolff, Mick Doohan, ma sopratutto Romain Grosjean. Essendosi imposto nel 2012, il francese della Lotus era infatti il campione in carica.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Willys AW 380 Berlineta ViottiA volte il mondo automobilistico crea qualcosa di così bizzarro , che non si può fare a meno di rimaner sbigottiti: parliamo ...
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
125.9 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora
Safety 1st Seggiolino Auto Manga Gruppo 2/3 Red Passion
16 €
Compra ora
Nania Seggiolino Auto Driver Dama Red
57 €
Compra ora