Yamaha XMax 300, tutto sul fratello minore del T MAX

Yamaha XMax 300 scopri il prezzo, i colori e le caratteristiche tecniche di questo scooter che strizza l'occhio al T MAX.

Yamaha XMax 300 offre lo stile e la qualità di un grande scooter con la convenienza di uno scooter classico. Dal mondo del motociclismo questo modello ha importato la forcella a doppia piastra in modo da aumentare la stabilità e anche il telaio compatto assicura una guida sportiva ma allo stesso tempo una comodità da prima classe.

Yamaha XMax 300 comfort e sicurezza

Grazie al nuovo motore omologato Euro 5 Yamaha XMax 300 offre potenza ma consumi ridotti, con la sua cilindrata da 300 cc che ha visto migliorare prestazioni e consumi. Gli interventi sulla camera di combustione e la sagoma delle valvole, hanno ridotto le perdite di potenza: oggi è ideale per il tragitto di tutti i giorni così come per le gite del weekend (anche per la capacità di carico!).

Può raggiungere i 139 Km/h.

Grazie anche ai nuovi dettagli della sella, la ruota anteriore da 15 pollici e la posteriore da 14 pollici, la nuova strumentazione di bordo con display LCD, i gruppi ottici anteriori e posteriori a LED, abbiamo davanti uno scooter sportivo per tutte le necessità.

Yamaha XMax 300 ricorda il T MAX ma costa meno

Gli amanti del T MAX avranno probabilmente notato qualche somiglianza: in effetti XMax 300 è costituito pensando al fratello maggiore, da cui ha ripreso i fari anteriori, il cupolino e i fianchetti.

Lo scooter dispone della tecnologia di accensione senza chiavi, che consente non solo di avviare il motore ma anche di intervenire su sterzo e sella, aprire il serbatoio del carburante e il vano sottosella. Inoltre il telecomando dispone di un controllo a distanza che blocca lo scooter premendo un pulsante e aiuta ad individuarlo nei parcheggi particolarmente affollati.

Prezzo e tecnologia: Yamaha XMax 300 comfort

Il vano sottosella è abbastanza spazioso da ospitare un doppio casco integrale (e rimane dello spazio); c’è anche una presa 12 volt per l’alimentazione dei dispositivi.

Come dotazioni per la sicurezza, Yamaha XMax 300 ha ABS di serie e controllo di trazione che impedisce la perdita di trazione alla ruota posteriore: in caso di slittamento i suoi sensori rilevano la mancanza di aderenza e intervengono riducendo la forza motrice. In questo modo la guida sarà sempre sicura anche su terreni insidiosi.

Yamaha XMax 300 ha un prezzo che parte da 5.999 euro ed è disponibile in due colorazioni, la grigia Grey Icon con dettagli a contrasto silver e blu oppure la grigia Grey Sonic – total grey.

Scritto da Elena Piu
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kawasaki J 300: lo scooter adatto a tutti

Kawasaki Ninja 1000 ZX-10RR, grinta verde e animo supersportivo

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media