Audi E-Tron: il suv elettrico adatto a ogni terreno

Audi entra prepotentemente nel segmento dei Suv compatti ed elettrificati con E-Tron. Elevata autonomia e prestazioni di rispetto.

Il cambiamento verso l’elettrico sta procedendo speditamente e Audi ha deciso quindi di produrre una vettura adatta ad una moltitudine di clienti come E-Tron. Questo Suv è uno dei primi passi nel mondo elettrico delle vetture di grande produzione della casa tedesca.

Grazie a questa scelta l’obiettivo del brand è quello di acquisire un maggior numero di clienti sfruttando la propria immagine ma allo stesso tempo la tipologia di auto che in questo momento sta ottenendo i maggiori consensi. Scopriamo questa nuova auto nell’articolo a lei dedicato.

Audi E-Tron: l’autonomia

Quando si parla di veicoli elettrici il punto debole è quasi sempre riferito all’autonomia dato che essi soffrono per via delle batterie che non permettono di macinare strada una volta che vengono caricate alla loro massima potenza.

Audi è stata attenta a questo aspetto e promette che con E-Tron si potranno percorrere più chilometri rispetto ad altre auto.

L’ autonomia di E-Tron è infatti di 408 km nel ciclo WLTP. Un numero davvero interessante che permette di sfruttare quest’auto nei più svariati contesti senza l’assillo della batteria che sul più bello si scarica lasciando gli occupanti fermi a bordo strada.

Naturalmente nel nostro paese permane il problema relativo alle colonnine di ricarica, quindi secondo noi la scelta più logica resta quella relativa alla ricarica casalinga che può essere completata in circa 8 ore.

Advertisements

Interni basati sulla tecnologia

Internamente la nuova E-Tron fa pieno sfoggio della tecnologia di cui è provvista. Sono infatti presenti una moltitudine di schermi, molti di più rispetto alle auto convenzionali.

Il tachimetro è di tipo digitale e permette di monitorare i vari parametri compresa l’autonomia. Quello che differenzia questo modello, almeno internamente, rispetto agli altri prodotti da Audi è la costruzione della plancia.

Quest’ultima infatti è stata studiata secondo il concetto “wrap-around” che avvolge tutto l’abitacolo in un unico arco giungendo sino ai rivestimenti tridimensionali delle portiere.

Questa auto è dotata anche degli specchietti esterni virtuali, non vi è infatti uno specchietto vero e proprio quanto una telecamera che riflette quello che vede nel proprio obiettivo.

Parlando di infotainment, l’Audi Virtual Cockpit si rivolge al guidatore ed è anche dotato di due schermi che (se spenti) si integrano nel black panel che compone la plancia. Essi riportano il navigatore MMI Touch. Il display inferiore è integrato nella consolle mentre quello superiore è posizionato al di sotto delle bocchette di areazione.

Audi E-Tron: il prezzo

Il prezzo di partenza della nuova Audi E-Tron è di poco superiore ai 72.000€. Sicuramente se dotato di optional potrebbe avvicinarsi agli 80.000€.

Un prezzo di rilievo ma in linea con i concorrenti dotati della motorizzazione elettrica. Secondo noi è valido per chi vuole approcciarsi al mondo elettrico con una vettura che garantisce un giusto compromesso tra autonomia e prestazioni, godendo inoltre della qualità costruttiva Audi.

Vi piace Audi? Leggete anche:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Audi S6: la berlina di lusso mostra la propria indole sportiva

Opel Insignia 2021: tutte le novità su prezzi e caratteristiche

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media