Dacia Sandero: alcune modifiche tecniche alla gamma

In arrivo alcuni cambiamenti nelle gamme Sandero e Sandero Stepway.

Dacia ha aggiornato la Sandero allo standard di emissioni complete Euro 6D. Oltre a un filtro antiparticolato per soddisfare le norme sulle emissioni con un certo margine, i motori sono stati dotati di un cambio a 6 marce. Ma sembra che il costruttore rumeno abbia fatto marcia indietro, visto che l’unica trasmissione disponibile è un manuale a 5 marce e un CVT.

Una scelta sorprendente visto che la Sandero Stepway, con il suo look avventuroso, ha ancora un cambio manuale a 6 rapporti.

Questo cambiamento si spiega con la decisione del marchio di ridurre i costi di produzione. Sapendo che quasi l’80% delle Sandero sono vendute in versione Stepway, non è redditizio spendere soldi per i modelli che vendono meno. Potrebbe anche trattarsi di una semplice misura per favorire la più venduta Stepway.

Dacia Sandero: alcune modifiche tecniche alla gamma

Come avevamo annunciato all’inizio dell’anno, la Sandero Stepway beneficia anche del nuovo motore 1.0 TCe a 3 cilindri da 110 CV (introdotto dal Jogger di Dacia) a partire dal secondo livello di allestimento. La Sandero “normale” non ne ha diritto e si accontenta del TCe da 90 CV o della sua variante GPL da 100 CV. La base del motore è esattamente la stessa, ma quello più potente beneficia dell’iniezione diretta.

Dacia Sandero novità

Si noti che il GPL Eco-G 100 è disponibile anche con iniezione indiretta. Queste piccole modifiche tecniche arrivano in un momento in cui anche la nuova identità visiva del marchio, composta da un nuovo logo e da una griglia ridisegnata, viene introdotta in tutta la gamma Dacia.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com