Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

F1 Australia: Bottas vince di forza

f1 australia

Bottas vince e convince nel Gran Premio inaugurale della stagione

F1 Australia: Valtteri Bottas vince il Gran Premio inaugurale della stagione. Vittoria di forza ottenuta grazie ad un sorpasso alla prima curva sul compagno di squadra e ad un passo inarrivabile per chiunque altro. Hamilton completa la doppietta Mercedes, Verstappen chiude il podio. Molto male le Ferrari che si dimostrano nettamente più lente delle Mercedes, sia sul giro secco sia sul passo. Vettel, prima delle Ferrari al tragurdo, ha infatti chiuso a più di 40 secondi dal leader Bottas.

Sintesi

Partenza perfetta per Bottas che infila il compagno alla prima curva. Nelle retrovie disastro per Ricciardo che perde l’ala anteriore ed è costretto al ritiro successivamente. Fin dal primo giro Bottas ha dimostrato di avere un passo nettamente più veloce rispetto al compagno di squadra, che invece ha passato la sua gara a difendersi dai piloti dietro di lui. Vettel ci ha provato ad insidiare le Mercedes e nei primi 20 giri della gara ne ha anche avuto la possibilità.

Subito dopo il primo pit-stop, molto anticipato rispetto agli altri piloti, i due rivali si sono ritrovati a circa due secondi di distanza. Nonostante Vettel non abbia mai effettivamente attaccato il campione in carica è comunque riuscito a stargli addosso per qualche giro. Una volta subito però il sorpasso da Max Verstappen, per Vettel è iniziata una lunga agonia fino al traguardo. Nei giri finali Verstappen ha poi provato a passare Hamilton, non riuscendoci a causa di un lungo in curva 1. Positiva infine la prestazione di Leclerc che, con gomme dure, arriva a ridosso del compagno di squadra.

Prestazione opaca della Ferrari

La brutta prestazione della Ferrari è, insieme a Bottas che dà 25 secondi ad Hamilton, la notizia più eclatante della giornata. 40 secondi in 58 giri è il dato più significativo della giornata. Le Rosse sono apparse in difficoltà in inserimento curva e pure nella velocità di punta, con Vettel che lamentava circa 10 chilometri orari in meno di differenza con le Mercedes.

Tutto ciò non rappresenta una partenza ideale del campionato per la Ferrari, che mai negli ultimi era mai apparsa così in difficoltà in un week-end di gara. Bisogna però ricordare che il circuito cittadino di Melbourne è un circuito molto “strano” e differente rispetto agli altri del mondiale e pertanto una sconfitta come quella subita dalle Rosse non deve far pensare subito ad una macchina che non va. Certamente si tratta di un campanello d’allarme, ma non di una bocciatura.

Ordine di arrivo

Ecco i primi dieci classificati del GP di F1 Australia

-Valtteri Bottas- Mercedes

-Lewis Hamilton- Mercedes

-Max Verstappen- Red Bull Honda

-Sebastian Vettel- Ferrari

-Charles Leclerc- Ferrari

-Kevin Magnussen- Haas Ferrari

-Nico Hulkenberg- Renault

-Kimi Raikkonen- Alfa Romeo Racing Ferrari

– Lance Stroll- Racing Point Mercedes

-Danijl Kvyat- Toro Rosso Honda

Inoltre Valtteri Bottas ha conquistato un punto extra per aver realizzato il giro veloce, portando così a quota 26 punti il bottino del Gran Premio.

Sorprendentemente fuori dalla zona punti Pierre Gasly che chiude dietro a Kvyat su Toro Rosso dopo un duello acceso tra i due.

© Riproduzione riservata
Leggi anche