Fine carriera per la Ford GT: un’ultima edizione limitata Le Mans

Ford concluderà la produzione della sua supercar con una serie limitata. Sarà dedicata alle vittorie della Ford GT40 e della GT alla 24 Ore di Le Mans dal 1966 al 2016.

Ford ha presentato un’edizione limitata di 20 vetture che saranno gli ultimi esemplari della supercar lanciata nel 2016 per continuare la stirpe della GT40 (1964) e della GT (2005). L’edizione è stata denominata GT LM, in onore di Le Mans, e rende omaggio alla famosa tripletta di vittorie assolute della GT40 alla 24 Ore di Le Mans del 1966 e alla vittoria di classe della Ford GT alla 24 Ore di Le Mans del 2016 nella classe GTE Pro.

La coupé è rifinita in un colore di carrozzeria grigio Liquid Silver. I suoi pannelli paraurti, che mettono in mostra la trama in fibra di carbonio, possono essere tinti di blu o di rosso per richiamare le auto da corsa GT del 2016. I montanti degli specchietti e il cofano sono rifiniti in modo analogo. Le ruote sono in fibra di carbonio non verniciata.

Ford GT edizione limitata: il pilota vede rosso

Il carbonio è onnipresente anche nell’abitacolo, rivestito in Alcantara in contrasto con la pelle che ricopre la plancia. Il sedile del conducente è rivestito di rosso, mentre tutto il resto è nero, con cuciture blu o rosse che riprendono i dettagli esterni. La targa rivolta verso il passeggero è stata stampata in 3D dall’albero motore della Ford GT che si è classificata terza nella classe GTE Pro alla 24 Ore di Le Mans 2016.

Sotto il cofano della GT LM c’è l’EcoBoost 3.5L V6 biturbo da 669 CV.

Ford GT edizione limitata design

Sei anni di carriera e dieci serie limitate

La LM fa seguito alle edizioni Heritage e porta a dieci le serie speciali dell’ultima generazione di Ford GT, senza contare la GT Mk.

II da 700 CV, riservata alla pista e limitata a 45 esemplari. Inizialmente, Ford aveva previsto di produrre solo 500 GT. La popolarità del modello portò l’ovale blu ad aumentare questo numero a 1.000 e poi a 1.350 unità nel corso degli anni. L’ultima Ford GT di terza generazione uscirà dalla fabbrica Multimatic alla fine del 2022.

Gli specialisti canadesi delle competizioni continueranno poi la loro collaborazione con Ford lavorando alla Mustang GT3 annunciata per il 2024. Questa sarà iscritta a Le Mans quando la Mustang festeggerà il suo 60° anniversario, il che fa ben sperare in nuove edizioni limitate legate alla famosa gara di durata della Sarthe, ma questa volta basate sulla “pony car”.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com