Haas VF-21: tutto sulla vettura di F1 di Mick Schumacher e Mazepin

Svelata la monoposto VF-21 del team Uralkali Haas F1 Team con novità evidenti rispetto al passato.

C’era grande attesa e finalmente tutti gli appassionati possono ammirarla. Ecco la Haas VF-21, la monoposto di Formula Uno dell’Uralkali Haas F1 Team, che già dal nome, fa comprendere come rispetto al passato siano state introdotte grandi novità.

Haas VF-21: caratteristiche della vettura

La Haas ha deciso di rompere con il passato e per il Mondiale 2021 è pronta a mettere in pista una macchina rinnovata, almeno dal punto di vista estetico e dello sponsor.

Da un primo sguardo alla livrea, presentata ufficialmente online dalla scuderia, ecco le prime novità. La più importante riguarda l’ingresso dello sponsor Uralkali che si inserisce nel nome della scuderia trasformandola appunto in Uralkali Haas.

Conseguenza di questo cambio sono anche i colori, ben diversi rispetto a quelli a cui tutti gli appassionati erano abituati. Il nero ha lasciato spazio al bianco con inserti rossi e blu della bandiera russa che spiccano sia sulla parte anteriore che posteriore.

La vettura, americana e russa, cambia tanto anche se per gli aspetti tecnici occorrerà vederla all’opera nei test che faranno capire meglio le modifiche apportare sulla monoposto anche seguendo i regolamenti.

Advertisements

Alcune anticipazioni, però, sono state date Gene Haas, chairman del team Uralkali Haas F1 Team: “Spero che torneremo in mezzo alla griglia per fare punti in questo campionato. Ci lasciamo alle spalle un paio di stagioni difficili, ma abbiamo anche messo gli occhi sul futuro, in particolare il 2022 e i nuovi regolamenti”. Infatti, nelle intenzioni del rinnovato team, c’è soprattutto la voglia di sfruttare questa stagione per far ambientare i nuovi piloti Nikita Mazepin e Mick Schumacher per poi costruire una monoposto competitiva per l’anno successivo.

Il team

Come anticipato dalla stessa Haas, la VF-21 non sfrutterà i gettoni di sviluppo concessi dalla FIA perché la struttura diretta da Gunther Steiner si concentrerà soprattutto sul progetto 2022 affidato a Simone Resta. Le novità principali quindi riguardano i piloti con Nikita Mazepin, che ha portato con sé lo sponsor russo, e soprattutto Mick Schumacher, entrambi alla prima stagione di Formula 1.

Una line-up completamente rinnovata per il dopo Magnussen-Grosjean e che vedrà anche Pietro Fittipaldi, come pilota di riserva.

Non resta che attendere le prime uscite per scoprirne di più sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista delle prestazioni dei giovani piloti.

Per gli appassionati di Formula Uno:

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Aprilia RSV4 2021, cambio di look dopo oltre 10 anni

Le auto di Baby Driver: le protagoniste del film action

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media