La nuova Mia elettrica svela il suo look futuristico

Il designer turco ha ampiamente modernizzato il veicolo.

Ora sotto la bandiera tedesca, la Mia elettrica conferma il lancio della produzione della sua nuova generazione, la Mia 2.0, per il 2024. Lo stile è stato finalizzato e approvato dalla direzione del produttore. La piccola Mia elettrica, un tempo prodotta a Cerizay, sta quindi per godere di una nuova vita in Germania, sotto il patrocinio di Fox e-Mobility.

E mentre i primi annunci del rilancio sono stati illustrati dal modello originale, la produzione inizierà effettivamente con la Mia 2.0. Fox ha infatti scelto di mantenere il nome Mia.

Questa nuova evoluzione, svelata nell’estate del 2021, è ormai convalidata per la produzione. Lo stile è stato rivisto da Murat Günak, che ha anche disegnato la prima versione. Il designer turco ha ampiamente modernizzato il veicolo, sia dentro che fuori, su un volume invariato.

Mia: nuovo stile, stesso concept

Tuttavia, il concept non è cambiato e nemmeno la base tecnica. La Mia rimane una piccola city car con due porte scorrevoli che coprono parzialmente sia il tetto che il pavimento per facilitare l’accesso all’auto. Un’altra caratteristica importante è la posizione di guida centrale. Per il momento, è stata selezionata solo la versione “lunga” da 3,20 m. La versione corta di 2,87 m non sembra essere all’ordine del giorno.

Secondo i piani di Fox, sarà disponibile come veicolo a tre posti o come veicolo utilitario con un solo posto e 1,5 m3 di volume di carico totale. La versione base ha un’autonomia di 225 km, il doppio della versione originale, lanciata in Francia nel 2011. Come bonus aggiuntivo, una seconda batteria opzionale estenderà l’autonomia massima a 450 km. Questa seconda unità sarà anche disponibile per il retrofit.

mia elettrica

Naturalmente, tra il 2012 e il 2022, le esigenze del mercato sono cambiate. La Mia sarà quindi dotata di aiuti alla guida aggiornati, ma anche di uno schermo per la sua strumentazione. Tuttavia, l’obiettivo è ancora quello di rendere questa Mia un’auto elettrica economica. Le funzioni di navigazione saranno effettuate tramite supporti telefonici o tablet.

Con il design e le caratteristiche ora completamente convalidate, i primi prototipi arriveranno sulla strada quest’anno. Fox punta alla produzione nel 2024 in Germania con un prezzo di vendita inferiore ai 20.000 euro.

Leggi anche:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Range Rover P510e: i dettagli sul SUV ibrido plug-in

Chi è Nick Cassidy: vita e carriera del pilota di Formula E

Leggi anche
Contents.media