Le auto di Clint Eastwood: i modelli e le caratteristiche

Il grande attore Clint Eastwood non ha mai nascosto la sua passione per le auto, andiamo a scoprire quali sono e cosa conserva.

Uno degli attori più acclamati di Hollywood è certamente Clint Eastwood, il quale è un grande appassionato di auto, andiamo a vedere quali sono quelle possedute dal noto attore.

La carriera di Clint Eastwood

Della sua carriera se ne potrebbe parlare per delle ore, ma Clint Eastwood nel corso degli anni non ha mai nascosto un’altra sua passione, oltre naturalmente a quella recitativa, vale a dire i motori.

Nato a San Francisco nel 1930, lo scorso maggio ha compiuto 91 anni, di cui ben 66 trascorsi a girare film, dal suo esordio nel ’55, ma saranno gli anni ’60 a consacrarlo per merito di un regista italiano, vale a dire Sergio Leone, il quale lo volle per la celebre trilogia western legata al dollaro. In totale ha conquistato ben 5 premi Oscar.

In tanti anni di carriera, Eastwood è stato interprete in quasi un centinaio di film, in ben 40 di essi è stato l’attore protagonista, e negli ultimi lustri ne ha girati da regista e prodotti in diversi, divenendo uno dei più completi in circolazione nel cinema mondiale.

Il legame di Clint Eastwood tra film e motori

In diverse sue produzioni non mancano i riferimenti alla sua grande passione a 4 ruote, su tutte Gran Torino, riferimento al modello Ford posseduto da Walt Kowalski, ex reduce dalla Guerra di Corea e vedovo da mezzo, custodisce il mezzo gelosamente in garage; venne girato nel 2008. 10 anni dopo fu la volta di The Mule, anche in questo film si fa riferimento ad una versione della Ford, la F-150.

Le vetture preferite da Clint Eastwood nel corso degli anni

E’ indubbio pensare come la Ford sia l’auto di riferimento di Clint Eastwood, sin da giovane è stato il suo primo acquisto una Roadster del ’32, ma negli anni successivi il celebre attore comprò vetture di altre marche, come la Mini Cooper, l’Austin Healey e la Jaguar XK150.

Oltre alle macchine statunitensi ed inglesi, il regista ed attore californiano ha posseduto auto italiane, in particolare del marchio Ferrari, della casa di Maranello ha avuto nel corso degli anni una 365 GT4 e la 308 GTB, senza dimenticare come Clint Eastwood abbia ricevuto in dote dal produttore Dino De Laurentiis una 275 grigia.

Scritto da Giorgio Azzarelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Grand C4 Spacetourer: la fine del monovolume nel 2022

i Vision Circular: un concept BMW basato sulla sostenibilità

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media