La classifica delle moto sportive più veloci del mondo

Nella classifica delle moto sportive più veloci del mondo, svettano delle dueruote alquanto bizzarre, con le dimensioni del motore oltre la media

Nella classifica delle moto sportive più veloci del mondo, svettano delle dueruote alquanto bizzarre, ma davvero potenti. Le grandi capacità e le dimensioni del motore fanno raggiungere a questi mezzi velocità oltre la media, veramente difficili per un altro esemplare.

Il primo posto della classifica delle moto sportive più veloci del mondo

Il primo posto di questa graduatoria viene occupato dalla Dodge Tomahawk, un modello a quattro ruote, proveniente dagli Stati Uniti, con due coppie indipendenti. La ditta americana ha dichiarato che questa moto può raggiungere i 480 km/h ma nessuno si è mai spinto fino questi limiti, con performance davvero inimmaginabili. Il prezzo è oltre ogni aspettativa e parte da una base di listino pari 500.000 euro e in tutto il mondo soltanto nove persone possiedono questa dueruote.

Le altre posizioni della classifica delle moto sportive più veloci del mondo

Il secondo posto è occupato dalla MTT Turbine Superbike Y2K proveniente anche lei dagli Stati Uniti, con la sua creazione che risale al 2000, due decadi prima della attuale, e rimane una chimera per tutti i motociclisti. Il veicolo raggiunge la velocità di 365 km/h anche se l’ azienda ha dichiarato che la versione Superbike raggiunge i 400 km/h.

Il prezzo non è accessibile proprio a tutti infatti la cifra di partenza parte da 175.000 euro.

Il terzo posto è occupato dalla Mv Augusta F4 1000 R312 con l’ Italia che rientra nella classifica, tramite la progettazione del suo ingegnere Maurizio Tamburini. La moto raggiunge una velocità pari 312 km/h, ma colpisce anche la sua straordinaria accelerazione: da 0-100 in appena 2,7 secondi. L’ edizione base parte da una cifra di listitno pari 42.000 euro mentre la versione limitata parte da un prezzo pari 100.000 euro.

Il quarto posto è occupato dalla Suzuki GSX-R 1300 col Giappone che rientra nella graduatoria, con prestazioni impressionanti, pari alla Mv Augusta, riguardo alla velocità, con la moto proveniente dal Sol Levante che raggiunge i 312 km/h ma rispetto ad altri marchi nipponici come Yamaha, Honda e Kawasaki può raggiungere al massimo 300 km/h. Il prezzo rispetto alle altre motociclette è molto più contenuto ed è pari 16.000 euro accessibile per tutti.

Il quinto posto viene occupato infine dalla Kawasaki ZZR 1400 e questa motocicletta sfiora i 300 km/h toccando punte sino 310 km/h. Il prezzo varia tra 15.000 e 19.000 euro e cambia dalla dotazione e dalla versione richiesta e messa a disposizione dal cliente.

Scritto da Andrea Rizzatello
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mini Countryman: i dettagli sulla nuova generazione

Volvo XC30 2023: prezzo e caratteristiche

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media