MV Agusta Superveloce S, raffinata e costosa

La MV Agusta Superveloce S non ha alcun vantaggio tecnico sulla versione base, ma ha un aspetto ancora più pregiato e "classico"

Dopo la Superveloce, è il turno di scoprire tutti i segreti della MV Agusta Superveloce S, che pur condividendo tutta la parte tecnica con la versione “base”, porta piccole novità interessanti. La Superveloce S amplifica il concetto espresso dalla Superveloce: oltre alle linee “vintage” – che sono una rarità per quanto rigurada le supersportive – ci sono i cerchi a raggi e la sella in alcantara marrone, oltre ad un apposito Kit Racing per renderla più “cattiva”, almeno dal punto di vista estetico.

Com’è fatta la MV Agusta Superveloce S

Per scoprire tutte le caratteristiche tecniche della Superveloce S, è sufficiente riepilogare la dotazione della Superveloce “base”. Il motore è sempre il tre cilindri da 798 cc capace di 147 cavalli a 13000 giri/min., che offre una coppia di 88 Nm a 10100 giri/min. Il motore è già stato omologato Euro 5, senza perdere nè potenza nè coppia. La dotazione elettronica vede una nuova piattaforma inerziale a sei assi, che gestisce molti controlli: controllo di trazione che agisce in base all’angolo di piega, ABS cornering, launch control, anti-impennata front-lift e cambio elettronico up/down.

Il telaio è un traliccio in acciaio con piastre laterali rinforzate e la sospensione anteriore è una forcella rovesciata Marzocchi con steli da 43 mm regolabile, così com’è regolabile l’ammortizzatore posteriore Sachs. L’impianto frenante è composto da una coppia di dischi anteriori da 320 mm, con pinze monoblocco a quattro pistoncini Brembo, e da un disco singolo posteriore da 220 mm. Gli pneumatici misurano sempre 120/70 all’anteriore e 180/55 al posteriore, ma sulla Superveloce S i cerchi sono a raggi, per dare un’impronta “classica” ancora più marcata.

Anche in versione “S” la Superveloce pesa 178 kg a secco.

Prezzo e disponibilità

La MV Agusta Superveloce S è disponibile ad un prezzo di 23.600 euro in un unica colorazione, bianca con dettagli oro. Si può acquistare anche un Kit Racing che consiste in: terminale di scarico Arrow a tre uscite, centralina con mappatura specifica e codino monoposto.

LEGGI ANCHE: MV Agusta Brutale 800

Scritto da Stefano Ferrari
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare quando si accende la spia dell’olio?

Kia EV6: il crossover elettrico destinato all’era dell’e-mobility

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media