Nuova Aston Martin Vantage V12 RS: i dettagli

Si tratta della probabile rivale della Porsche 911 Turbo S, con 700bhp e 555lb ft.

Aston Martin sembra che stia preparando una versione V12-powered e track-ready della sua Vantage coupé, per rivaleggiare con la Porsche 911 Turbo S dal 2023. La notizia shock è arrivata tramite alcune immagini spia, che mostrano un prototipo Vantage ovviamente aggiornato con uno stile marcatamente diverso.

I cambiamenti più evidenti sono la griglia anteriore sostanziale, prese d’aria aggiunte, un doppio scarico pesante e un rigonfiamento prominente nel cofano. Tutto ciò suggerisce che questa auto utilizzi un motore più grande del V8 dell’attuale Vantage.

Il motore in questione sembra essere un V12, un’unità attualmente non usata dalla Vantage di serie ma impiegata nel V12 Speedster. Aston Martin potrebbe quindi far rivivere la targa Vantage V12 RS vista per l’ultima volta sulla precedente generazione Vantage nel 2008.

Aston Martin Vantage V12 RS: i dettagli

Quel motore biturbo da 5,2 litri eroga 690 CV e 555 lb ft nell’auto senza tetto, con un tempo di 0-62 miglia di 3,5 secondi e una velocità massima di 186 miglia. Aspettatevi che qualsiasi Vantage di serie che utilizza la stessa unità offra prestazioni ampiamente comparabili. La Vantage avrà un facelift sostanziale l’anno prossimo, e i cambiamenti suggeriscono che l’opzione V12 potrebbe essere introdotta come componente di quell’aggiornamento.

Inoltre, è in linea con il programma del CEO, Tobias Moers, di introdurre dieci nuove derivate dei modelli attuali entro i prossimi due anni.

Moers ha precedentemente parlato delle sfide coinvolte nel rendere il V12 di Aston conforme alle imminenti normative sulle emissioni Euro 7. In ogni caso, è probabile che una Vantage con motore V12 abbia una produzione o un ciclo di vita limitato per minimizzare il suo impatto sulle cifre delle emissioni medie della flotta Aston.

Altri cambiamenti per la Vantage, volti a sostenere il suo fascino fino a quando non sarà sostituita da una coupé sportiva completamente elettrica intorno al 2025, includeranno un nuovo sistema di infotainment e vari aggiornamenti del telaio.

Moers ha lasciato intendere che anche un’opzione ibrida plug-in potrebbe essere sulle carte, utilizzando un nuovo cambio elettrificato fornito da Mercedes-AMG e condiviso con la berlina sportiva di prossima generazione: la C63 di Affalterbach.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jaguar XE e XF completano la line-up R-Dynamic Black

Naked più potenti sul mercato, il rombo della potenza

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media