Quanto costa assicurare un’auto d’epoca

Le auto sono considerate storiche se hanno più vent’anni e se hanno anche un valore storico e culturale sono auto d’epoca. In Italia sono molti gli appassionati che possiedono queste auto antiche, ancora funzionanti, per rispolverarle magari in occasione di raduni e gare come la celebre Mille Miglia.

Quanto costa assicurare un’auto d’epoca

Anche se l’auto durante l’anno rimane ferma in garage, il bollo va pagato lo stesso, mentre l’assicurazione, che è obbligatoria per girare su strade pubbliche, può eventualmente essere sospesa nei mesi di inattività. Assicurare un’auto d’epoca iscritta al’ASI costa meno rispetto a un’auto normale, che chiaramente deve circolare ogni giorno. C’è infatti la possibilità di stipulare un’assicurazione speciale per le auto d’epoca.

Sui siti delle compagnie assicurative si può chiedere un preventivo anticipato. Ogni compagnia attua parametri diversi anche per calcolare il premio, in base anche alla cilindrata. In genere si va da un minimo di 100 a un massimo di 180 euro circa per assicurare un’auto d’epoca.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Jeep “Adventure Days”: showroom aperti fino al 31 ottobre 2015

Incentivi auto BMW Serie 5 Settembre 2015

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media