Red Bull Racing 2021: auto, piloti e logo della squadra in F1

La monoposto, mostrata ufficialmente il 23 febbraio, si chiama RB16-B e potrà essere ammirata per la prima volta nel corso dei test pre-campionato.

La scuderia anglo-austriaca Red Bull Racing ha presentato online le immagini della nuova monoposto con cui gareggerà al Mondale 2021 di Formula 1. Si tratta della quarta vettura svelata finora, dopo McLaren, Alpha Tauri e Alfa Romeo.

La monoposto, mostrata ufficialmente il 23 febbraio, si chiama RB16-B e potrà essere ammirata per la prima volta nel corso dei test pre-campionato, che si svolgeranno in Bahrain dal 12 al 14 marzo.

L’auto non presenta particolari modifiche, ma somiglia molto a quella dello scorso anno; segno di una continuità del tutto comprensibile, se si pensa al secondo posto della classifica costruttori che la Red Bull Racing ha conquistato nel Mondiale 2020, dietro soltanto alla Mercedes.

Red Bull Racing 2021: caratteristiche tecniche

La nuova monoposto sarà anche l’ultima ad adottare il motore Honda, che dal 2022 abbandonerà le corse motoristiche di Formula 1.

Dalla prossima stagione, quindi, la Red Bull Racing svilupperà in proprio i motori, grazie ai brevetti e ai progetti che le sono stati venduti dall’azienda giapponese.

Il motore della Red Bull RB16-B (sigla RA621H) dovrebbe risolvere alcune problematiche della passata stagione, legate alla potenza e all’affidabilità, non sempre ottimali. Ha degli ingombri molto più contenuti e, di conseguenza, la zona posteriore della vettura presenta pance più snelle e scavate, migliorando il carico e l’efficenza aerodinamica.

Advertisements

Il muso della parte anteriore mischia invece le caratteristiche di quello Mercedes (stretto e corto), con quello Ferrari (noto per il voluminoso condotto S-Duct).

Logo e livrea

Anche la livrea riprende in parte quella dello scorso anno, con il logo della Honda sul cofano motore, sull’alettone e sul muso. Non ci sarà più lo sponsor Aston Martin, che da quest’anno gareggia con un team proprio. Ai lati della vettura, come sempre, due tori rossi giganti, simbolo della casa di Milton Keynes.

I piloti

A guidare le due monoposto saranno il pilota olandese Max Verstappen, arrivato terzo nel Mondiale 2021 e che tenterà come sempre di intaccare la leadership di Lewis Hamilton, e il messicano Sergio Perez, ex Racing Point che prende il posto di Alex Albon.

Scritto da Carla Casu
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nikita Mazepin, vita e carriera del pilota russo

Benelli 752 S, il primo passo verso il mondo “naked”

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media