Triumph Tiger 1200: una enduro dalle caraterristiche vivaci

Triumph Tiger 1200: prezzo e scheda tecnica. Tutte le caratteristiche da conoscere della due ruote enduro stradale.

La Triumph, nota azienda mtociclistica, ha iniziato la produzione del modello Tiger nel 2017 terminando la fabbricazione del veicolo nel 2020. Il dueruote entra nella categoria Enduro Stradale e presenta al consumatore un prezzo di listino con inizio da 19.100 €.

Le principali dimensioni sono le seguenti: lunghezza pari 2.248 mm, larghezza pari 830 mm, altezza pari 1.470 mm. L’altezza minima della sella da terra raggiunge 835 mm, mentre quella massima arriva 855 mm, e l’interasse arriva 1.520 mm, con peso a secco pari 248 kg.

Le caratteristiche del motore del modello della Triumph Tiger 1200

La cilindrata del motore della Triumph Tiger raggiunge 1.215 cc, con tipologia termica, con 3 cilindri e quattro tempi, mentre la configurazione dei cilindri resta in linea e la disposizione si presenta trasversale.

Il raffredamento resta a liquido, con inizione elettrica e alimentazione a iniezione; invece l’alesaggio raggiunge 85 mm, mentre la corsa pari 71,4 mm, con la frizione multidisco, il numero delle valvole pari quattro e la distribuzione bialbero. La Triumph Tiger possiede il sistema ride by wire, con potenza 109 cv, pari 104 kw, e numero dei giri sino 9.350 al minuto. La coppia parte da 12 kgm, cioè 122nm, e arriva a 7600 giri al minuto, con la tipologia delle emissioni del propulsore pari euro 4 e il cambio meccanico.

La motocicletta non è depotenziata e le marce sono sei, con capacità serbatoio carburante pari 20 litri, mentre la trasmissione finale viene costruita ad albero.

Le caratteristiche del telaio, dei freni e delle sospensioni del modello della Triumph Tiger 1200

Il telaio della Triumph Tiger viene fabbricato in traliccio ad acciao tubolare, mentre la sospensione anteriore presenta una forcella WP a steli rovesciati da 48 mm, con smorzamento regolabile elettronicamente ed escursione pari 190 mm.

La sospensione posteriore invece viene prodotta con monoammortizzatore WP, smorzamento regolabile elettronicamente con sistema semiattivo con regolazione automatica del precarico e l’escursione pari 193 mm. Il tipo del freno anteriore rimane a doppio disco e la sua misura pari 305 mm, mentre il freno posteriore presenta un solo disco con misura pari 282mm. Le ruote sono integrali e quella anteriore presenta un cerchio pari 19 pollici, mentre quella posteriore pari 17 pollici, con il mezzo progettato anche con sistema Abs. Un ottimo veicolo per chiunque voglia viaggiare in libertà e sentirsi librare nell’aria trasportato da una motocicletta con caratteristiche tenaci e dinamiche: un dueruote che ameranno tutti gli amanti del genere.

Scritto da Andrea Rizzatello
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come collegare all’auto i cavi batteria: gli step da seguire

Adesivi per auto: dove possono essere applicati? Tutte le informazioni

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media