Volkswagen rivela i primi dettagli del nuovo Amarok

La nuova generazione di pick-up Volkswagen sarà lanciata molto presto. Ecco cosa abbiamo scoperto...

Volkswagen ha rivelato i primi dettagli del nuovo Amarok e sono piuttosto interessanti. I produttori tedeschi hanno alcune cose in comune con le loro controparti americane. Adorano le auto di lusso (dalla Cadillac alla Maybach), si sono affidati a lungo al V8 e…

ora producono pick-up insieme. La firma dell’accordo tra Ford e Volkswagen permette uno scambio di buone pratiche.

Da un lato, Ford può utilizzare la piattaforma elettrica MEB per offrire modelli in Europa senza partire da un foglio bianco. E d’altra parte, Volkswagen riduce i costi di sviluppo del suo pick-up utilizzando la piattaforma T6 e lo stabilimento di assemblaggio di Ford Ranger. Quindi non è una coincidenza che i recenti teaser dell’Amarok diano l’impressione di un “mini F150”.

Una Volkswagen Amarok molto simile alla Ford

Il nuovo VW Amarok è basato sul Ford Ranger lanciato di recente. Sarà prodotto sulle stesse catene di montaggio in Sudafrica. Il costruttore tedesco rilascia ora i primi dettagli sul suo veicolo utilitario fuoristrada, che è lungo 5,35 metri nella sua versione a doppia cabina. Quindi è 10 cm più lungo dell’attuale Amarok. D’altra parte, perde larghezza e scende a 1,91 m (- 4 cm).

Più stretto, più lungo e 5 cm più alto (1,88 m), questo Amarok beneficia di un passo che è stato allungato di 12,5 cm.

Sono disponibili diversi livelli di allestimento: Life, Style, Panamericana e Aventura, con attrezzature che varieranno notevolmente. Le ruote, in particolare, andranno dai 17 pollici dei modelli più piccoli ai 21 pollici. Le varianti più costose avranno diritto a elementi come le luci a matrice e una copertura elettrica del tonneau.

La scelta della carrozzeria sarà piuttosto classica: cabina singola o doppia.

Volkswagen Amarok caratteristiche

Diverse scelte di motori… ed elettrici?

Il nuovo Amarok avrà un assortimento di motori. “A seconda della variante di motore/trasmissione e del mercato, saranno disponibili un motore a benzina e fino a quattro diversi motori diesel con quattro o sei cilindri e cilindrate da 2,0 a 3,0 litri”, si legge nel comunicato. In Europa, l’offerta consisterà nel quattro cilindri 2.0 EcoBlue diesel di Ford, un V6 TDI diesel e… un’ipotetica variante elettrica.

Volkswagen avrebbe voltato le spalle al blocco ibrido plug-in del Ranger a causa della sua gamma elettrica insufficiente. Invece, si dice che Volkswagen abbia in mente un Amarok elettrico, anche se nulla è stato confermato in questo momento. I motori saranno combinati con un cambio automatico e una scelta di trasmissione: due ruote motrici (trazione posteriore) e due opzioni per quattro ruote motrici con un semipermanente e un permanente disinseribile, a seconda del motore. Nel frattempo, Ford ha annunciato una line-up completamente elettrica entro il 2030.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Svelata finalmente la Koenigsegg Jesko Absolut: le caratteristiche

Chevrolet conferma le Corvette ibride, elettriche e 4WD

Leggi anche
Contents.media