Elon Musk sta davvero incoraggiando “più petrolio e gas”?

I commenti di Elon Musk sulla necessità di aumentare la produzione di petrolio e gas stanno facendo discutere. Ma il CEO di Tesla ha davvero detto questo?

Da alcuni giorni, una citazione di Elon Musk sta facendo scalpore su Internet: a quanto pare, afferma che il mondo “ha bisogno di petrolio e gas” per andare avanti. Queste parole hanno ovviamente indignato il web, soprattutto i sostenitori delle auto elettriche.

Come può questo precursore delle “emissioni zero”, dieci anni dopo lo sviluppo di Tesla, tornare in auge? Come spesso accade, si tratta di una scorciatoia che, estrapolata dal contesto, è davvero sconvolgente.

Elon Musk sta davvero incoraggiando “più petrolio e gas”?

In realtà, Elon Musk stava parlando della crisi energetica in cui il mondo sta precipitando dall’inizio della guerra in Ucraina. Secondo lui, è importante produrre petrolio e gas per evitare di dipendere dalle forniture di una regione in guerra e di un Paese che ha iniziato la guerra.

E, in effetti, insiste anche sul fatto che il mondo ha bisogno di garantire le proprie forniture durante la transizione alla mobilità elettrica. “Voglio ringraziare i leader e il popolo norvegese per il loro sostegno a lungo termine”, ha dichiarato l’americano. “Penso che abbiamo bisogno di più petrolio e gas per far funzionare la civiltà. Ma allo stesso tempo, dobbiamo muoverci rapidamente verso un risparmio energetico sostenibile“.

elon musk gas

Concentrarsi su una buona transizione, senza fretta

Non è la prima volta che Musk commenta i combustibili fossili. A febbraio, durante l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, ha deciso di dire la stessa cosa. “Odio dirlo, ma dobbiamo aumentare immediatamente la produzione di petrolio e gas. Tempi straordinari richiedono misure straordinarie. Ovviamente questo avrebbe un impatto negativo su Tesla, ma le soluzioni energetiche sostenibili non possono reagire istantaneamente per compensare le esportazioni russe di petrolio e gas”.

Un certo pragmatismo va accolto con favore dall’uomo che ha acceso la mobilità elettrica prima del resto del mercato. Pur incoraggiando l’energia verde e le fonti rinnovabili, Musk ha anche sostenuto l’industria nucleare. Ha detto che è necessaria una buona gestione degli impianti, ma dobbiamo continuare a fare affidamento su questa energia. “Se si dispone di una centrale nucleare ben progettata, non si dovrebbe chiuderla, soprattutto in questo momento”, ha concluso.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media