Honda CR-V ibrida: prevista per il 2023 in Europa

Honda ci offre le prime immagini della sesta generazione del suo SUV. Naturalmente, sarà dotata di un propulsore ibrido fin dall'inizio.

Sulla scia dell’HR-V ora disponibile in versione ibrida, e della nuova ZR-V intermedia promessa nel 2023, Honda lancerà la nuova CR-V ibrida. Un modello che, ricordiamolo, è oggi l’auto più venduta di Honda nel mondo con quasi 900.000 unità all’anno.

La sesta generazione è stata presentata qualche giorno fa in Cina, ma è dagli Stati Uniti che arrivano le prime immagini ufficiali. Cina e Nord America sono i suoi mercati principali, ciascuno dei quali rappresenta quasi 400.000 vendite annuali (compreso il clone GAC-Honda Breeze in Cina).

Tutto sommato, possiamo capire che si tratterà di una grande evoluzione, non certo di una rivoluzione dal punto di vista stilistico. Un CR-V serio, che dovrebbe crescere un po’ dopo l’arrivo della cugina ZR-V nella gamma e avvicinarsi ai 4,65 m.

Consoliderà comunque la sua posizione di SUV familiare con un’offerta di 7 posti.

Honda CR-V ibrida europa

Honda CR-V ibrida: caratteristiche

Mentre i motori a benzina continueranno a essere offerti nel resto del mondo, in Europa la Honda CR-V dovrebbe mantenere solo il motore ibrido.

Tuttavia, non è noto se la versione ibrida plug-in disponibile in Cina dal febbraio 2021 sarà estesa ad altre regioni. Rimane la data di arrivo in Europa. Questa 6ᵉ generazione dovrebbe essere presentata all’inizio dell’autunno in Nord America e prima della fine dell’anno in Cina. In teoria, potremmo vederla arrivare già nel 2023 sui mercati europei. Ma ricordiamo che sono passati due anni interi tra la presentazione della 5ᵉ generazione nell’ottobre 2016 negli Stati Uniti e il suo arrivo nelle concessionarie europee nell’ottobre 2018…

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mercedes EQG: il 4×4 elettrico può girare come un carro armato

XPeng ha consegnato quasi 35.000 auto nel primo trimestre

Leggi anche
Contents.media