Marco Bezzecchi: scopriamo chi è il centauro italiano

Marco Bezzecchi, articolo che ripercorre la carriera del giovane pilota motociclistico italiano in forza al Team VR46 in MotoGP.

Marco Bezzecchi è uno dei talenti italiani emergenti nella classe MotoGP. Il giovane pilota è da sempre “discepolo” dell’Academy di Valentino Rossi. In questo articolo analizzeremo la sua storia sportiva e l’evoluzione della sua carriera che gli ha permesso di arrivare a competere con i migliori piloti del mondo in sella alla sua Ducati.

Marco Bezzecchi: chi è

La carriera di Bezzecchi comincia nel 2014 partecipando al campionato italiano Moto3 dove giunge in seconda posizione.

L’anno seguente, il 2015, lo vede partecipare per la prima volta al Motomondiale, nella categoria Moto3 e vincere il titolo di campione italiano nella medesima categoria.

Nel 2016 prosegue in Moto3 con il team Mahindra Racing ma non ottiene punti iridati. In quello stesso anno partecipa al CIV vincendo due tappe a Misano.

Marco Bezzecchi: la carriera

Il 2017 lo vede finalmente titolare nel mondiale Moto3 con il team CIP su Mahindra, in Giappone conquista il suo primo podio iridato giungendo al terzo posto. Termina 20esimo in classifica generale con 20 punti.

Nel 2018 corre sempre in Moto3 con una KTM affidatagli dal team Redox PrustelGP. Vince la sua prima gara al GP di Argentina e giunge terzo nel GP delle Americhe e ottiene cinque secondi posti (Spagna, Italia, Catalogna, Germania e Aragona).

Vittoria e Pole in Austria e Pole in Thailandia. Termina il campionato al terzo posto con 214 punti.

Il 2019 lo vede approdare in Moto2. Ottiene due decimi posti come migliori risultati chiudendo il campionato al 23esimo posto con 17 punti.

Nel 2020 passa al Team Sky VR46 su Kalex sempre in Moto2. E’ terzo in Andalusia dove ottiene anche la Pole. Vince il GP d’Austria ed è due volte secondo (San Marino, Emilia Romagna), terzo in Francia e al GP della Comunità Valenciana.

Un’altra vittoria è arrivata al Gran Premio D’Europa. Termina la stagione al quarto posto con 184 punti.

Nel 2021 resta nella medesima squadra. Vince il GP di Stiria, è due volte secondo (Spagna e Gran Bretagna) e quattro volte terzo (Francia, Germania, Italia e Americhe). Finisce la stagione in terza posizione con 214 punti.

Dal 2022 è pilota del team Ducati VR46 in MotoGP.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media