Peugeot 308: cos’è successo all’auto compatta?

Per molto tempo in cima alle classifiche di vendita, l'auto compatta sembra essere scomparsa. Cosa sta succedendo?

Fare un buon lavoro come con la seconda generazione della Peugeot 308: il marchio sapeva quanto sarebbe stato complicato. I clienti non si sono sbagliati, continuando ad approvarla nonostante l’arrivo di seri concorrenti interni come la 3008 e 2008.

Per continuare a esistere, la nuova 308 ha quindi un design ancora più aggressivo di prima, una nuova architettura elettronica inserita in un nuovo cruscotto e persino un motore ibrido plug-in da 180 CV che nessuna Peugeot aveva mai provato prima.

Tutti questi elementi potrebbero permettergli di recuperare la sua salute di fronte ai suoi fratelli SUV sempre più attraenti. Il problema è che la 308 “3” è nata nel 2021, in uno dei peggiori contesti che l’automobile ha conosciuto dall’inizio del XXI secolo.

La pandemia di Covid-19 è stata seguita da una carenza di componenti imprevista ma alla fine logica, a causa di una ripresa industriale massiccia e istantanea dopo mesi di confinamenti vari.

Una Peugeot 308 a malapena nella top 10 alla fine del 2021

Peugeot, come quasi tutti i produttori, ha dovuto aspettare l’arrivo dei semiconduttori. Mentre la SW non ha iniziato la sua carriera commerciale fino al febbraio 2022 invece della fine del 2021, la berlina è stata talvolta privata di alcune attrezzature per essere consegnata ai suoi clienti in tempo accettabile.

Questo non ha impedito ritardi di diversi mesi a causa di chiusure intempestive della fabbrica per mancanza di parti…

Molte insidie sul percorso di questa nuova 308 e, alla fine della giornata, cifre a cui non era abituata. L’auto francese è arrivata solo al 19° posto nel 2021, con poco più di 20.000 unità. Insomma, non sono dati rassicuranti…

Peugeot 308 vendite

Ci sono delle rassicurazioni?

Per l’inizio dell’anno 2022, le cifre fanno un po’ sorridere e illustrano meglio l’effetto novità a cui questa 308 potrebbe avere diritto. Tra gennaio e marzo, l’auto francese è all’ottavo posto nelle vendite (9.000 unità) ma è soprattutto l’unico modello nella top 10 a non vedere le sue vendite cadere in un mercato in contrazione. Nel solo mese di marzo, l’auto francese è salita al 6° posto (4.108 unità). Rifocalizzando lo spettro sui clienti privati, è anche l’unica Peugeot ad aumentare le vendite (+50%) nel primo trimestre.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media