Renault Captur restyling: tutte le novità introdotte

Con un design ispirato al concetto di Scénic Vision, sarà pienamente in linea con il nuovo stile del marchio Losange.

Il restyling della Renault Captur sarà a dir poco drastico. I produttori hanno una scelta quando si tratta di rinfrescare i loro modelli: giocare d’anticipo o, al contrario, lanciare un sasso nello stagno. Non è facile scegliere, soprattutto per le auto che si vendono già bene e per le quali si spera di non schiacciare i clienti!

Ma a volte l’audacia paga, e Renault lo sa bene, perché il restyling della Captur sarà più un lifting che un discreto repowdering.

Il piccolo SUV urbano riceverà infatti l’aggiornamento di metà carriera il prossimo autunno, a quattro anni dal lancio.

Renault Captur restyling: tutte le novità introdotte

Come la sorella minore Clio, che sarà anch’essa ampiamente ridisegnata qualche mese prima, la Renault Captur avrà un volto completamente nuovo, dando l’impressione di un nuovo modello. Direttamente ispirato al concept Scénic Vision svelato nel maggio 2022, il volto di questa Captur restyling le permetterà soprattutto di marcare la sua differenza con la Mitsubishi ASX, che è quasi un copia-incolla del modello attuale.

Questo è un modo per Renault di mantenere una certa esclusività, anche se dal punto di vista tecnico i due saranno comunque molto vicini.

Mentre il frontale sarà il punto focale dell’intervento, saranno modernizzati anche i gruppi ottici posteriori e gli interni saranno sottilmente ridisegnati. È probabile che lo schermo centrale sarà la modifica principale a bordo, dove non dovremmo aspettarci altro. Infatti, a parte le difficoltà tecniche che questo tipo di modifica comporterebbe, sarebbe troppo costoso dotare la Captur di un posto di guida sullo stile dell’Austral e della Mégane E-Tech elettrica.

Renault Captur restyling 2023

Seconda carrozzeria in programma

L’altra novità principale di questa Captur restyling è l’arrivo di una nuova carrozzeria. Secondo le nostre fonti, non si tratterà di una versione coupé, come si sperava inizialmente, ma di una Renault Captur XL.

Quest’ultima, con uno sbalzo posteriore più lungo per offrire un ampio bagagliaio, dovrebbe prendere il posto della Scénic a combustione, che ha rinunciato e tornerà solo in forma 100% elettrica.

Disponibile, come il modello gemello, con motore a combustione e ibrido, con o senza fili, questa Renault Captur ampliata avrà il compito di attirare le famiglie che non sono ancora pronte, soprattutto dal punto di vista finanziario, a mettere le dita nella presa di corrente. Se la Renault Captur restyling è attesa nelle concessionarie prima della fine del 2023, quella lunga non dovrebbe calcare i tappeti degli showroom fino a dopo Capodanno.

  • Uscita: 4° trimestre 2023
  • Prezzo: a partire da circa 24.000 euro (il prezzo non è definitivo, quindi vi aggiorneremo non appena avremo conferme)
  • Carrozzeria lunga prevista per l’inizio del 2024
Scritto da Sabrina Rossi
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
luigi
15/12/2022 12:48

si sanno i notori ? come 12 130cv?

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com