Notizie.it logo

Robert Kubica lascia la Formula 1: ecco i motivi

Robert Kubica lascia la Formula 1

Robert Kubica lascia la Formula 1, è sicuro che se ne andrà alla fine della stagione 2019/2020.

Robert Kubica lascia la Formula 1, è ufficiale. Una decisione presa dal pilota in base a numerose motivazioni che lo portano a doversene andare dal Circus più famoso del mondo. L’annuncio durante la conferenza del Gran Premio di Singapore, che Motorimagazine.it, seguirà da vicino sul sito ufficiale.

Robert Kubica lascia la Formula1

I motivi sono tanti, alcuni risolvibili, ma ormai è ufficiale che Robert Kubica lascia la Formula 1. Alla fine della stagione 2019 abbandonerà il sedile per cederlo a un pilota per ora ignoto, non comunicato dal reparto stampa della casa costruttrice. Il ritorno in Formula 1 dopo il terribile incidente che l’ha visto coinvolto nel campionato Rally non è stato come si aspettava. Dichiara il pilota che i risultati tardano ad arrivare e la squadra ha bisogno di forze nuove per sopravvivere nel mondiale del Motorsport sempre più competitivo. Robert vorrebbe ritornare agli anni prima dell’incidente, continua durante la conferenza, dove si puntava almeno a rimanere in griglia per tutto il week-end.

Chi è Robert Kubica

Il pilota automobilistico Robert Kubica , di origini polacche, ha corso in F1 dal 2006 al 2010.

Un incidente molto grave durante un rally nel 2011 ha interrotto la carriera che è ripresa nel 2013, dopo un secondo incidente durante il Rally di San Martino di Castrozza il 15 settembre 2012 (stavolta senza conseguenze però).

Nel settembre 2012 partecipa in coppia con Emanuele Inglesi al 29º Rally Internazionale Città di Bassano, gara conclusiva dell’IRCup 2012 dove vince benché le condizioni meteo non fossero granché e il percorso per nulla facile. Nel 2013 corre in alcune gare valevoli per il campionato del mondo rally (WRC e WRC-2). Nella WRC-2 ottiene cinque successi, conquistando il titolo di campione del mondo alla prima stagione. Per la stagione 2014 diventa pilota titolare della Ford del team M-Sport.

Lo ritroveremo in pista anche nella stagione che viene 2015 nel mondiale Rally, per poi ritornare in Formula 1 nella scuderia Williams.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche