Chi è Stoffel Vandoorne? Biografia e carriera del pilota di Formula E

Curiosi di scoprire tutto ma proprio tutto sul pilota automobilistico Stoffel Vandoorne? Allora non vi resta che leggere quest'articolo!

Stoffel Vandoorne è un giovanissimo pilota automobilistico belga, che sin da piccolo ha saputo coltivare sapientamente la sua passione e al contempo ha saputo far crescere il suo talento innato, conquistando via via negli anni un numero di successi e traguardi sempre crescente.

Chi è Stoffel Vandoorne? Cenni biografici e curiosità sugli inizi della sua carriera

Stoffel Vandoorne nasce il 26 marzo del 1992 a Courtai, un’importante città del Belgio. Il pilota ha dunque 29 anni e nonostante sia di fatto giovanissimo, si può affermare senza alcuna ombra di dubbio, che vanta già una notevole esperienza nel mondo della guida delle auto da corsa, ma anche una brillante e promettente carriera professionale e sportiva.

Vandoorne coltiva la passione per le auto sin da bambino e in particolare inizia a prendere confidenza con questo mondo già da quando ha solo sei anni, è in questa fase della sua infanzia che di fatto comincia a gareggiare nel mondo del Karting.

La carriera di Stoffel Vandoorne: gli anni dal 2008 al 2015

Dopo aver conquistato numerose vittorie già in tenera età e aver dato dimostrazione di possedere un talento innato, il 2018 è l’anno che segna il primo vero grande successo di Vandoorne, ossia la vittoria nel campionato KF2 belga.

L’anno successivo, ovvero il 2009, è l’anno che segna per Vandoorne l’inizio della sua carriera internazionale da pilota, mentre nel 2010 il pilota belga passa alla F4 Eurocup e si aggiudica la vittoria nella sua stagione d’esordio.

Nel 2013 poi un nuovo entusiasmante cambio di rotta travolge Stoffel Vandorne, che viene inserito nel McLaren Young Driver Programme, una conquista che gli servirà a raggiungere un altro importantissimo traguardo, nel 2014 viene infatti nominato pilota di riserva ufficiale della McLaren Mercedes.

Il 2014 è anche l’anno in cui Vandoorne gareggia nella serie GP2 per il team ART Grand Prix, un’esperienza professionale che il pilota automobilistico vivrà anche l’anno successivo, ossia nel 2015.

Stoffel Vandoorne: l’esperienza in Formula Uno e il debutto in Formula E

Il 2016 è l’anno che segna il debutto di Stoffel Vandoorne in Formula Uno, nel Gran Premio del Bahrain il pilota belga sostituisce Fernando Alonso e si classifica al decimo posto nella gara.

Per la stagione 2017 Vandoorne viene nominato pilota titolare della McLaren al fianco di Alonso e ha continuato a far parte di questa scuderia anche per la stagione successiva.

Nel 2018 il pilota belga opera un cambio di rotta radicale e debutta in Formula E con il team HWA Racelab, dopo alcuni incidenti e alcune disavventure in pista, Vandoorne chiude la stagione 2018-2019 al sedicesimo posto in classifica piloti.

Per la stagione 2019-2020 di Formula E Vandoorne viene ingaggiato dalla Mercedes Benz EQ Formula E Team, al fianco del compagno di squadra Nick De Vries; nel complesso il pilota automobilistico belga chiude la stagione con tre podi, una vittoria e un secondo posto in classifica generale.

Vandoorne viene riconfermato dal team Mercedes anche per la successiva stagione 2020-2021 e anche per quella 2021-2022, in entrambi i campionati il belga viene affiancato dal collega Nick De Vries.

Scritto da Denise Ragusa
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Maserati Grecale elettrica manterrà una piattaforma FCA

Lucid Air e la carica da 350 kW: tutti i dettagli

Leggi anche
Contents.media