Audi A4: prime informazioni sulla futura berlina

Potrebbe anche inaugurare una versione 100% elettrica.

Le prime informazioni sulla futura Audi A4 sono state svelate. Ebbene, mentre è stato stabilito da diversi anni che le berline tradizionali attirano sempre meno persone, non tutti i modelli sono sulla stessa barca. La prova è nella BMW Serie 3 e nella Mercedes Classe C, le cui vendite sono balzate rispettivamente del 20% (4.500 unità) e del 6% (3.280 unità) nel 2021.

Non c’è quindi motivo per cui l’Audi A4, il terzo membro del trio tedesco, debba subire un calo delle consegne del 17% dall’inizio dell’anno (2700 unità).

Gran parte della risposta sta nell’assenza di un motore ibrido ricaricabile nel catalogo della A4, anche se questo prodotto è ora principalmente rivolto alle aziende, che favoriscono i motori “green” per pagare meno tasse. Anche BMW e Mercedes non hanno commesso errori.

Nel caso della berlina Audi, sarà probabilmente necessario aspettare la prossima generazione prima dell’arrivo dei motori “plug-in”.

Audi A4: più aggressiva all’esterno e un po’ anonima all’interno

La futura A4 è promessa per il 2023. Come mostrano alcune prime illustrazioni, le sue linee dovrebbero essere un po’ più aggressive. Ma questo non è un motivo per fraintendere la A4, dato che Audi non è un fan dei cambiamenti stilistici.

D’altra parte, questo nuovo modello, nome in codice B10, dovrebbe introdurre una serie di nuove caratteristiche nell’abitacolo. Anche se è stata lanciata nel 2015, l’attuale A4 sembra già un po’ datata rispetto alle altre produzioni.

Non ci lamenteremo dell’ergonomia generale, ma la A6 e la Q4 e-Tron – con il loro universo digitale – non ci hanno davvero conquistati. Tuttavia, la futura A4 dovrebbe anche cedere alla crisi acuta del touch screen.

Audi A4 2023

L’ibrido in vigore

Altre novità sono attese sotto il cofano e in particolare l’arrivo dell’ibrido ricaricabile. Per fare ciò, Audi utilizzerà propulsori che sono già ampiamente utilizzati nel resto della gamma, con una potenza di circa 250 CV. E se non ci sono dubbi sulla persistenza della benzina, rimane la questione del diesel. Ancora favorito dai conducenti pesanti, il diesel dovrebbe essere bandito dai cataloghi quando entrerà in vigore lo standard di omologazione Euro7. Annunciata per il 2025, è attualmente oggetto di discussioni tra i produttori che chiedono un po’ di tolleranza e un’Unione Europea spesso dogmatica sull’argomento.

Così com’è, la prossima Audi A4 potrebbe anche inaugurare una versione 100% elettrica. Per fare ciò, il marchio con gli anelli gode dell’architettura PPE inaugurata sul concept A6 e-Tron al Salone di Shanghai nel 2021, nonché ripreso da allora sulla Porsche Taycan e Audi e-Tron GT in produzione.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le autorità statunitensi hanno indagato sulle auto Tesla

Skoda Enyaq Coupé iV: restyling e motorizzazioni della nuova berlina

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media