La prima Dacia Jogger ibrida è ufficialmente in sviluppo!

Diventerà realtà nel 2023, quando i primi prototipi saranno già in circolazione!

La prima Dacia Jogger ibrida è finalmente in sviluppo. Tra il 2004 e il 2020, Dacia ha vissuto un periodo d’oro. È stato un periodo di ritorno alla ribalta con auto a basso prezzo le cui prestazioni hanno continuato a migliorare nel corso degli anni.

Al punto che la Sandero e la Duster sono ormai dei punti di riferimento per gli acquisti intelligenti. Ma il compito è stato reso possibile dalla minore pressione sul fronte delle emissioni di CO2. E va detto che la sfida dell’elettrificazione, appena iniziata, non aiuta i prezzi contenuti che Dacia intende mantenere.

Tuttavia, la società rumena non ha altra scelta che partecipare al ballo. Lo farà anche a partire dal prossimo anno con il nuovo Jogger, che, come sappiamo fin dal suo lancio, sarà disponibile come ibrido.

Dacia Jogger ibrida: i geni di Renault

L’unica traccia degli elettroni che scorrono nei suoi circuiti è la scritta “Hybrid” sullo stivale. In concreto, si traduce nella presenza del powertrain ibrido che Renault utilizza per le sue Clio, Captur e Arkana dal 2019, ma leggermente rivisto. Ciò significa che il motore a 4 cilindri ad aspirazione naturale da 91 CV, che funge da unità principale, passerà al ciclo Atkinson e compenserà questo cambiamento aumentando la cilindrata a 1,8 litri.

Questo blocco sarà sempre affiancato da un motore elettrico da circa 50 CV alimentato da una piccola batteria da 1,2 kWh per una potenza complessiva compresa tra 140 e 150 CV. Questa combinazione renderà il Jogger l’unica versione con cambio automatico, dato che le varianti ECO-G 100 e TCe 110 si affidano a un unico cambio manuale a 6 rapporti.

Quest’ultimo ha due vantaggi: la sua tipologia “power” permette di percorrere 1 o 2 km in modalità elettrica con un piede leggero e si ricarica da solo durante le fasi di frenata o grazie al supporto del blocco termico.

Con le stesse cause e le stesse conseguenze, il Jogger Hybrid dovrebbe offrire un’esperienza di guida molto soddisfacente. Appesantito da questo sistema ibrido, il Jogger dovrebbe pesare circa 1400 kg. Avrà quindi bisogno di non meno di 145 CV per trainare l’auto e i passeggeri. Va inoltre notato che il vecchio logo Dacia appare ancora sulla griglia anteriore, ma che le versioni finali avranno il tempo di adottare il nuovo.

Dacia Jogger ibrida dettagli

Probabilmente circa 20.000 euro per la versione ibrida

Mentre sappiamo già che l’implementazione di questo motore non influirà sul volume del bagagliaio o sulla possibilità di optare per i 7 posti, non sappiamo ancora nulla sul prezzo. Per avere un’idea, possiamo forse basarci sulla differenza di prezzo tra una Clio TCe 100 e una Clio E-Tech, che è di soli 900 euro. Se l’ibrido non è disponibile sul primo livello della finitura Essential, dovrete probabilmente aspettarvi di pagare tra i 20.000 e i 21.000 euro per un Jogger Hybrid Expression a 5 posti e altri 1.000 euro per un 7 posti. Queste somme non sono più “low-cost”, ma come sempre Dacia non avrà rivali sul mercato a questo prezzo.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com